Divulgazione

Il presidente Trump conosceva il piano in anticipo

Il presidente Trump sapeva tutto ciò che doveva accadere. Ci ha detto che non lo avremmo visto per un pò. Nel suo discorso a Whirlpool il 7 agosto 2020. Ha fornito molti indizi sulla natura della cabala e degli intermediari politici. Ascolta attentamente quello che dice nel video qui sotto, ci ha dato dei suggerimenti per leggere tra le righe. Ha detto di avere “nemici molto ricchi” che non possono accettare o permettere quello che sta facendo per gli Stati Uniti. Ascolta l’intero discorso e trova i tanti indizi che ha dato ai patrioti. Questa è una guerra furiosa che è stata per lo più invisibile all’americano medio. Tuttavia, è ben noto ai burattini dello stato profondo e a coloro che suonano le loro corde. Conosceva il piano e sapeva cosa stava per succedere. Conosceva tutto e doveva partire, solo per tornare più forte che mai. La guerra non è finita, il meglio deve ancora venire!

Passa al minuto 36 e ascolta il presidente Trump che dice “Questa potrebbe essere l’ultima volta che mi vedete per un pò”. Prendilo nel suo contesto e sentirai il presidente Trump dire: “Ci sono molte persone ricche che sono così ricche e nessuno sa chi diavolo siano. Guadagnano più soldi delle compagnie farmaceutiche (qualche parola in più poi finisce con) … Quindi ho molti nemici là fuori, questa potrebbe essere l’ultima volta che mi vedete per un pò.”

La parola incoraggiante è che conosceva il piano, è lui che può fare la differenza e se ne andrà per un pò. I media hanno ignorato ogni suo risultato e hanno taciuto su molti eventi storici importanti come gli accordi di Abraham. L’unica verità che il pubblico ha ricevuto è stata quella di guardare video indipendenti e post sui suoi successi e sui suoi rapporti forniti durante i suoi raduni che in realtà erano conferenze stampa. Abbiamo imparato di più dai giornali e dagli articoli internazionali che dalle fake news. Tutto era spento o al rovescio.

Coloro che hanno seguito Q vengono presi in giro, ma quello che hanno finito per fare è stato cercare i tweet, i video, i ralleys del presidente Trump e tutto ciò che stava succedendo nel mondo. Che Q fosse uno psyop o no, raccoglieva i truth seeker e se era stato creato per il male, Dio lo ha trasformato in buono.

Segui “Self Design” e cadi nella tana del coniglio | di Michal Lenik | theuxblog.com

Molti stavano già entrando nelle tane dei conigli da decenni, quello che ha fatto la nuova spinta per la ricerca sulla storia passata è stato mostrare agli altri come andare in quelle tane e come ASCOLTARE COSA È STATO DETTO e come VEDERE COSA STAVA REALMENTE AVVENENDO. Ha anche insegnato a una giovane “comunità di giocatori” come alzare gli occhi dalla loro Xbox e godersi il nuovo gioco di trovare gli indizi dal vivo di ciò che stava accadendo nel mondo e come la storia fosse stata nascosta.

Fonte: themarshallreport

UnUniverso non ha altro scopo che quello di fare divulgazione, perché sempre più persone comprendano che è possibile un mondo migliore e più giusto. Ho tolto la pubblicità proprio per sottolineare che il mio impegno non è finalizzato a nessun guadagno materiale ma, se condividete gli scopi per cui è nato questo blog, e se volete contribuire alla sua crescita, per favore comprate e leggete o regalate una copia di uno dei miei libri: nati appunto con il fine di far crescere la consapevolezza in coloro che non seguono le fonti di notizie alternative. NZ

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Il presidente Trump conosceva il piano in anticipo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: