Uncategorized

“La Grande Rivelazione” … Come Trump cambierà la storia il 6 gennaio

Un altro interessante aggiornamento della situazione da parte di Mike Adams. Intanto veniamo a sapere che oltre 140 tra senatori e membri della camera si opporranno al voto degli elettori democratici, questo comporterà un notevole ritardo nella decisione e richiederà il voto da parte di entrambe le camere sull’ammettere o meno l’opposizione. Quindi la decisione finale spetta alle camere e si ritiene che non avranno il coraggio di rovesciare il corso delle elezioni voluto dai media mainstream e dichiarare Trump vincitore. Sembra, però che il presidente abbia un asso nella manica: presentare sia davanti al congresso che alla folla che si riunirà lo stesso 6 Gennaio a Washington DC prove schiaccianti riguardo alla frode elettorale che si è compiuta. La domanda quindi diventa questa: Pence, e con lui tutti i parlamentari degli Stati Uniti, avranno il coraggio di tradire il loro giuramento di fedeltà alla costituzione anche davanti ad una folla (ci si aspetta oltre un milione di persone) armata e inferocita che chiede il rispetto delle regole più basilari della democrazia? NZ

L’aggiornamento della situazione di oggi per il 2 gennaio copre la “grande rivelazione” che il presidente Trump ha annunciato per il 6 gennaio. In questo giorno, la squadra di Trump presenterà le informazioni al Congresso prima di votare sulle liste contestate di elettori degli stati altalenanti dove si sono verificate massicce frodi elettorali.

In cosa consisterà questa “grande rivelazione?” Sappiamo che è qualcosa che non è mai stato presentato in precedenza in un caso giudiziario, né al pubblico. Le possibilità sono infinite: le bombe di Jeffrey Epstein? Informazioni declassificate sui pagamenti finanziari della Cina alla famiglia criminale Biden? Prova che le macchine della Dominion hanno truccato le elezioni? Ci sono anche voci secono cui due agenzie di intelligence di altre nazioni hanno prove di frode elettorale e le stanno consegnando a Trump.

Qualunque cosa venga presentata, Trump ritiene che cambierà l’esito del voto del 6 gennaio. Ciò significa che dovrebbe essere veramente storico, perché i democratici non voteranno per Trump in un’elezione contestata a meno che non siano assolutamente costretti a farlo.

Abbiamo anche ipotizzato che alcuni membri del Congresso potrebbero dimettersi sul posto dopo aver visto queste prove. Altri potrebbero essere arrestati per la loro complicità nei crimini che sono stati commessi contro l’America.

Ecco cosa viene trattato nel podcast Situation Update di oggi:

-Sidney Powell conferma che il vicepresidente Pence ha il potere esclusivo di scegliere quale gruppo di elettori onorare.

-Una nuova strategia potrebbe essere perseguita da Pence: annunciare le dimissioni dalla politica, quindi scegliere gli elettori per Trump, eliminando ogni conflitto di interessi che potrebbe essere invocato se rimanesse in carica. Lo farà?

-Giuliani giura che esporrà il governatore della Georgia, Brian Kemp, che dovrebbe essere arrestato e perseguito.

-Roger Stone e Wayne Allen Root dicono entrambi che Trump ha un asso nella manica … il suona come: Trump ha sempre avuto un piano per VINCERE.

-Dan Scavino pubblica il meme “GAME ON”, con Pence sulla soglia tra oscurità e luce.

-Il giudice distrettuale degli Stati Uniti respinge la causa di Gohmert per mancanza di legittimazione, rivelando che NESSUN tribunale in America ascolterà alcun caso sulla frode elettorale. Questo apparentemente significa che qualsiasi parte può commettere frodi illimitate da qui in avanti e nessun tribunale interverrà.

-Possibile strategia: Pence potrebbe richiedere un’udienza probatoria il 6 gennaio, che potrebbe durare diversi giorni e costringere il Congresso e il pubblico a vedere tutte le prove che Big Tech e i media falsi hanno nascosto.

-Il 6 gennaio, qualsiasi membro del Congresso che vota per la lista di elettori fraudolenti di Biden ammette di complicità nel tradimento e potrebbe essere arrestato e perseguito.

-Lin Wood si dichiara su Mike Pence, sostenendo che Pence è un traditore che potrebbe essere arrestato nei prossimi giorni, quindi aggiungendo che Pence dovrebbe essere perseguito e giustiziato per tradimento. Ci chiediamo come sia giunto Wood a questo … sa qualcosa che noi non sappiamo? O qualcun altro ha hackerato il suo account e ha pubblicato questo?

-Nuovo elenco di leader politici statunitensi traditori rivelato da The National Pulse: Queste persone hanno preso soldi, viaggi, cene o omaggi di propaganda “culturale” dal PCC. Enorme elenco di membri del Congresso e legislatori e burocrati statali.

-Patrick Byrne stuzzica un’altra grande bomba di criminalità in fuga da truffatori elettorali in Georgia.

-Il governatore della Georgia e Sec. di Stato ordina la distruzione di massa delle schede false, cercando di distruggere le prove il più rapidamente possibile prima che entrambi vengano arrestati e perseguiti.

-Promemoria a tutti gli ascoltatori di fare elenchi di tutti i traditori perché cercheranno tutti di cancellare le loro storie online e nascondersi una volta che la vittoria di Trump diventerà evidente.

-Perché ogni amministratore delegato di Big Tech dovrebbe essere arrestato e accusato di tradimento. Stanno ancora censurando e non si fermeranno finché il governo non li costringerà a fermarsi.

-Previsioni per il 2021 di James Howard Kunstler con commenti aggiuntivi su ciò che accadrà nel 2021.

-Antifa vandalizza la casa di Pelosi, dimostrando che i Democratici hanno creato un mostro incontrollabile che prima o poi dovrà essere affrontato dal Corpo dei Marines degli Stati Uniti.

-La California sta lavorando per approvare una legge per multare le persone di 1.000 dollari per aver pubblicato qualsiasi contenuto che non sia d’accordo con i “fact checker” di sinistra, che ovviamente sono dei bugiardi completi.

Ascolta il podcast completo qui:

Brighteon.com/a8181d86-b50a-4b4b-a30f-cb07f5260a40

Ascolta il nuovo podcast di ogni giorno su:

https://www.brighteon.com/channels/hrreport

Fonte: naturalnews

Il blog di UnUniverso non ha altro scopo che quello di fare divulgazione, perché sempre più persone comprendano che è possibile un mondo migliore e più giusto. Ho tolto la pubblicità proprio per sottolineare che il mio impegno non è finalizzato a nessun guadagno materiale ma, se condividete gli scopi per cui è nato questo blog, e se volete contribuire alla sua crescita, per favore comprate e leggete o regalate una copia di uno dei miei libri: nati appunto con il fine di far crescere la consapevolezza in coloro che non seguono le fonti di notizie alternative. NZ

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su ““La Grande Rivelazione” … Come Trump cambierà la storia il 6 gennaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: