Extraterrestri Storia

Il biografo di Nikola Tesla afferma che lo scienziato aveva avuto contatti con alieni

“… Ha detto che sembrava proprio come se parlassero avanti e indietro. Prese appunti dicendo che in realtà stava ascoltando esseri intelligenti di un altro pianeta che parlavano tra loro, anche se non sapeva che lingua stessero parlando. Ma sentiva ancora di capirli ... "

Tim R. Swartz, un noto biografo di Nikola Tesla, afferma che potrebbe esserci stata una connessione tra l’inventore futuristico e alieni intelligenti, secondo il suo libro semi-autobiografico The Lost Journals of Nikola Tesla: HAARP – Chemtrails and Secrets of Alternative 4.

Questa ipotesi non fa altro che accentuare il mistero che circonda Tesla, i cui documenti e appunti personali, per la maggior parte, sono stati confiscati dal governo degli Stati Uniti. Molte persone pensano che le sue invenzioni potrebbero essere potenzialmente pericolose per gli interessi dell’industria.

Come spiegato da Swartz, durante il test di una delle sue numerose invenzioni, Tesla ha rilevato trasmissioni radio che era convinto fossero comunicazioni extraterrestri. Dopo questo evento, l’inventore sarebbe diventato ossessionato dalla costruzione di ricevitori radio migliori e più potenti.

Durante il test del dispositivo, Swartz ha affermato in un’intervista, Nikola Tesla ha sentito trasmissioni radio che credeva fossero effettivamente attribuite a comunicazioni extraterrestri:

“All’epoca si chiedeva se non stesse ascoltando ‘un pianeta che saluta un altro’, come diceva lui. Da quel momento in poi, divenne in qualche modo una sua ossessione, costruire ricevitori radio sempre migliori per cercare di vedere se poteva ripetere ciò che sentiva.

“È arrivato al punto in cui ha affermato di ricevere effettivamente trasmissioni vocali. Ha detto che sembrava proprio come se le persone avanti e indietro. Ha preso appunti dicendo che in realtà stava ascoltando esseri intelligenti di un altro pianeta che parlavano tra loro, anche se non sapeva che lingua stessero. Ma era come se li capisse. “

All’epoca, è stato ipotizzato da eminenti scienziati che Marte sarebbe stato un probabile rifugio per la vita intelligente nel nostro sistema solare, e Tesla inizialmente pensava che questi segnali potessero provenire dal pianeta rosso.

Mentre i registri e le note personali più importanti di Tesla sono nelle mani dell’esercito degli Stati Uniti, Swartz afferma di aver acquisito una serie di registri privati ​​in un’asta del 1976.

L’autore sostiene che tutte queste informazioni sono mancate dalla faccia della Terra dopo la visita dei presunti “Men in Black”.

Come notato dal National Geographic, la maggior parte dei documenti di Tesla sono stati presi dal governo, ma la maggior parte dei suoi averi sono stati successivamente rilasciati alla sua famiglia e molti sono finiti nel Museo Tesla di Belgrado, aperto negli anni ’50.

Ma alcuni dei documenti di Tesla sono ancora classificati dal governo degli Stati Uniti.

Le invenzioni di Tesla andavano ben oltre l’elettricità. Ha fatto scoperte rivoluzionarie come comunicazioni radio wireless, motori a turbina, elicotteri (sebbene sia stato Da Vinci ad avere per primo l’idea), luci fluorescenti e al neon, siluri e raggi X tra gli altri. Al momento della sua morte, Tesla deteneva quasi 700 brevetti mondiali.

“Non posso mai dimenticare le prime sensazioni che ho provato quando mi sono reso conto di aver osservato qualcosa dalle conseguenze incalcolabili per l’umanità. Mi sentivo come se fossi presente alla nascita di una nuova conoscenza o alla rivelazione di una grande verità.

“Le mie prime osservazioni mi terrorizzarono positivamente perché in esse era presente qualcosa di misterioso, per non dire soprannaturale e di notte ero solo nel mio laboratorio; ma a quel tempo l’idea che questi disturbi fossero segnali controllati in modo intelligente non mi si presentava ancora “.

“I cambiamenti che ho notato avvenivano periodicamente e con un suggerimento così chiaro di numero e ordine che non erano riconducibili a nessuna causa a me nota. Conoscevo, ovviamente, i disturbi elettrici prodotti dal sole, dall’aurora boreale e dalle correnti terrestri, ed ero certo che queste variazioni non fossero dovute a nessuna di queste cause”.

“La natura dei miei esperimenti precludeva la possibilità che i cambiamenti fossero prodotti dai disturbi atmosferici, come è stato avventatamente affermato da alcuni. Qualche tempo dopo mi è balenato in mente il pensiero che i disturbi che avevo osservato potevano essere dovuti a un controllo intelligente”.

“Sebbene all’epoca non potessi decifrarne il significato, mi era impossibile pensare che fossero stati del tutto accidentali. Cresce costantemente in me la sensazione di essere stato il primo a sentire il saluto di un pianeta all’altro. Uno scopo era dietro questi segnali elettrici “. – (Fonte: THE LOST JOURNALS OF NIKOLA TESLA)

Fonte: humansarefree

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Il biografo di Nikola Tesla afferma che lo scienziato aveva avuto contatti con alieni

  1. Balle un po’ di realtà https://youtu.be/sNrENLt84GU svegliatevi

    "Mi piace"

Rispondi a Alberto Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: