Geopolitica

Rappresentante repubblicano della Georgia riferisce del piano, concordato alla Casa Bianca, di opporsi alla decisione degli elettori dello stato

Secondo il resoconto del rappresentante del GOP della Georgia, Jody Hice, sull'incontro con il pres. Trump e V.P. Pence esiste un impegno di opporsi il 6 gennaio agli elettori dello stato

Il presidente Trump si è incontrato lunedì pomeriggio alla Casa Bianca con diversi membri del Congresso repubblicano per discutere le elezioni presidenziali contestate. Tra loro c’era il rappresentante della Georgia, Jody Hice, che ha detto che si opporrà agli elettori della Georgia quando il Congresso si riunirà il 6 gennaio per esaminare e decidere se accettare i voti del Collegio elettorale per presidente e vicepresidente.

“Grande incontro oggi con @realDonaldTrump, @VP, il team legale del presidente, @freedomcaucus e altri membri del Congresso. Porterò un’obiezione agli elettori della Georgia il 6 gennaio. I tribunali si rifiutano di ascoltare la causa legale del Presidente. Ci assicureremo che le persone possano farlo! “

L’incontro è degno di nota non solo per l’impegno di Hice di contestare gli elettori, ma anche per la presenza segnalata del vicepresidente Mike Pence che non è stato precedentemente segnalato come partecipante alle riunioni sulle elezioni contestate.”

Il capo del personale della Casa Bianca Mark Meadows aveva twittato in precedenza riguardo all’incontro:

“Diversi membri del Congresso hanno appena terminato una riunione nello Studio Ovale con il presidente @realDonaldTrump, preparandosi a combattere contro le crescenti prove di frode degli elettori. Rimanete sintonizzati.”

Jake Sherman di Politico ha riferito di aver visto i membri del Congresso del GOP alla Casa Bianca lunedì pomeriggio, ma a quanto pare ha perso Hice. Quelli che ha visto erano, Rep. Mo Brooks (AL), Rep. Matt Gaetz (FL), Rep. Jim Jordan (OH), Rep. Andy Biggs (AZ), Rep. Scott Perry (PA), Rep. Louie Gohmert ( TX) e la deputata eletta Marjorie Taylor-Greene (GA).

Taylor-Greene ha pubblicato un rapporto video sulla riunione:

Lunedì alla Casa Bianca è stato avvistato anche l’avvocato Sidney Powell, ha riferito Maggie Haberman del New York Times, “Quattro persone informate sugli eventi hanno detto che Sidney Powell è tornata alla Casa Bianca oggi, per la terza volta in quattro giorni”.

Haberman ha osservato che Powell sembra avere la fiducia di Trump: “Alcune persone intorno al presidente (non Rudy) continuano a voler fingere che il presidente stia giocando / si sta solo divertendo a guardare una rissa davanti alla sua scrivania, ma quella fase è finita poche settimane fa. Powell e gente come lei hanno la sua fiducia.”

Il senatore dello stato della Georgia William T. Ligon ha recentemente pubblicato un rapporto sulle elezioni statali basato su un’audizione del 3 dicembre che presentava enormi prove di frodi elettorali e irregolarità. Il rapporto esecutivo di sintesi di Ligon afferma che i risultati delle elezioni sono “inaffidabili”. Il rapporto invitava il legislatore georgiano a revocare la certificazione delle elezioni e a considerare la nomina di nuovi elettori.

“Le elezioni generali del 3 novembre 2020 (le” Elezioni”) sono state caotiche e qualsiasi risultato riportato deve essere considerato inaffidabile”.

“Il legislatore dovrebbe considerare attentamente i suoi obblighi ai sensi della costituzione degli Stati Uniti. Se la maggioranza dell’Assemblea Generale concorda con i risultati di questo rapporto, la certificazione delle Elezioni dovrebbe essere revocata e l’Assemblea Generale dovrebbe agire per determinare gli Elettori appropriati da certificare al Collegio Elettorale nella corsa presidenziale del 2020. Poiché la tempistica è essenziale, il presidente e i senatori che concordano con questo rapporto raccomandano che la leadership dell’Assemblea Generale e il Governatore si riuniscano immediatamente per consentire un ulteriore esame da parte dell’intera Assemblea Generale”.

Fonte: thegatewaypundit

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Rappresentante repubblicano della Georgia riferisce del piano, concordato alla Casa Bianca, di opporsi alla decisione degli elettori dello stato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: