Geopolitica

Ratcliffe conferma l’ingerenza straniera nelle elezioni; Deep State disperato al punto di RITARDARE il rapporto

In poche parole questo articolo ci fa capire come l’ordine esecutivo del 2018 non sia stato ancora messo in atto per interferenza, da parte del Deep State, nell’Intelligence nazionale, che ha ritardato e probabilmente inquinato il rapporto di John Rattcliffe, il direttore dell’intelligence nazionale. Il rapporto che doveva fornire le prove dell’interferenza straniera nelle elezioni presidenziali del 2020 e che doveva essere portato davanti al congresso per domani 18 Dicembre. Da quello che si desume dai messaggi degli addetti ai lavori, però, questo è solo un ritardo non costituisce assolutamente un problema visto che questa e varie altre opzioni sono al vaglio per spodestare il Deep State dal posto di cui si è impossessato illegalmente. NZ

Ultime notizie. Sviluppi critici.

Il DNI (Direttore Intelligence Nazionale) John Ratcliffe ha ora pubblicamente confermato che le elezioni del 2020 hanno subito una significativa “interferenza straniera” da parte di Cina e Iran, e forse anche da altre nazioni. Il che soddisfa le condizioni necessarie affinché Trump possa attivare il suo ordine esecutivo del 2018 sulle interferenze straniere (di cui abbiamo ampiamente trattato negli articoli precedenti).

Questo EO consente al Dipartimento del Tesoro di Trump di sequestrare tutti i beni di qualsiasi società o persona impegnata a sostenere atti di interferenza straniera che abbiano preso di mira le infrastrutture elettorali statunitensi o i risultati delle elezioni. Tutte le corporazioni della Big Tech e le organizzazioni dei media di sinistra sono state complici nell’aiutare e favorire le interferenze straniere nelle elezioni statunitensi.

John Ratcliffe sa che la Cina è stata coinvolta in furti elettorali e sta per scatenare questo fatto nel mondo … con enormi ramificazioni per le accuse in corso di frode elettorale diffusa e brogli elettorali nelle elezioni del 3 novembre.

Come riporta Breitbart:

C’è una presunta quantità di informazioni grezze sulle intenzioni e le azioni della Cina relative alle elezioni, con ulteriori notizie di intelligence che arrivano ogni giorno.

Ora, gli elementi dello stato profondo che riferiscono al DNI John Ratcliffe stanno facendo gli straordinari per ritardare questo rapporto cruciale che è previsto per venerdì 18 dicembre. Stanno cercando di seppellire la verità sulle interferenze straniere e ritardare la capacità di Trump di agire in base a queste informazioni.

Tramite l’ODNI (Ufficio del Direttore dell’Intelligence Nazionale):

Questo pomeriggio il DNI è stato informato dai funzionari dell’intelligence di carriera che la comunità dell’intelligence (IC) non rispetterà la scadenza del 18 dicembre, fissata dall’ordine esecutivo e dal Congresso per presentare la valutazione classificata dell’IC sulle minacce straniere nelle elezioni statunitensi del 2020.

https://www.naturalnews.com/2020-12-16-dni-ratcliffe-confirms-foreign-interference-in-elections.html

L’IC ha ricevuto rapporti pertinenti dalle elezioni e un certo numero di agenzie non ha terminato il coordinamento sul prodotto. Il DNI si impegna a fornire questo rapporto ai nostri clienti rapidamente.

Secondo Jack Posobiec, Ratcliffe è determinato ad assicurarsi che il rapporto citi gli sforzi di interferenza della Cina e Ratcliffe si rifiuta di firmare il documento a meno che non contenga tali dettagli.

Posobiec spiega ciò che abbiamo spiegato, ovvero che il rapporto DNI potrebbe essere utilizzato da Trump per invocare sanzioni non solo contro la Cina, ma anche contro qualsiasi persona o società negli Stati Uniti che sia stata complice negli sforzi di interferenza:

Un’altra fonte ci dice stasera che il presidente Trump ha ordinato alla maggior parte del suo personale amministrativo di uscire dall’area di Washington DC e sgomberarla. Qualcosa di grosso sta per cadere.

Oggi, CodeMonkeyZ ha anche twittato di diverse fonti che gli hanno detto che qualcosa di enorme stava per diventare scoppiare, in termini di “emergenza nazionale”.

Ascolta il mio aggiornamento sulla situazione del 16 dicembre per tutti i dettagli su ciò che sappiamo fino alla mattina del 16 dicembre. L’episodio di domani 17 dicembre ti fornirà maggiori dettagli sulla sostanza di questo rapporto DNI che è previsto per venerdì.

Brighteon.com/00be665a-9235-409b-b85a-d6f95201a1cf

Fonte: naturalnews

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Ratcliffe conferma l’ingerenza straniera nelle elezioni; Deep State disperato al punto di RITARDARE il rapporto

  1. bravo. sempre sul pezzo. grazie.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: