Opinioni

Aggiornamento della situazione, 14 dicembre – Crescono le richieste per l’insurrection Act, finestra di opportunità 18 – 24 dicembre

Di: Mike Adams

Panoramica dell’aggiornamento della situazione del 14 dicembre:

-Sempre più richieste verso Trump di invocare l’Insurrection Act, provenienti dall’avvocato Lin Wood, The Epoch Times, dal generale McInerney e molti altri.

-Sidney Powell afferma che le prove evidenti dell’interferenza straniera consentono a Trump di invocare il suo Ordine Esecutivo del 2018 e sequestrare tutti i beni di società e individui che erano complici nel brogli elettorale.

-Il generale Flynn chiede a Trump di invocare l’ordine esecutivo del 2018 sulle interferenze straniere.

-Il presidente Trump dichiara che tutti i voti elettorali statali espressi oggi sono espressi in condizioni di frode di voto.

-La Pennsylvania sceglie elettori supplenti, mettendo in discussione le elezioni almeno fino al 6 gennaio

-Varie fonti avvertono dell’imminente “blocco di 10 giorni” con una finestra di probabile azione che sembra essere il 18 e il 24 dicembre. La finestra successiva è subito dopo il 6 gennaio, se tutti gli altri tentativi falliscono.

-Infiltrazione da parte del PCC di Big Pharma, Big Tech, media tradizionali, macchine per il voto elettorale, legislatori, autorità di regolamentazione, università e altro ancora. Viviamo sotto l’occupazione nemica.

-Patrioti sempre più irrequieti, in procinto di iniziare la propria azione per difendere la repubblica.

-Trump deve invocare l’Insurrection Act, schierare le truppe e arrestare i traditori.

Ascolta qui il podcast completo e leggi tutte le citazioni e le note aggiuntive che seguono:

Brighteon.com/37369b5c-23b4-47eb-82fd-879ecfc00abc

Ascolta tutti i podcast sull’aggiornamento della situazione (ce n’è uno ogni giorno) sul canale Health Ranger Report su Brighteon.com, che è stato recentemente oggetto di attacchi quotidiani, molto probabilmente dal PCC:

https://www.brighteon.com/channels/hrreport

Dettagli su tutte queste ultime storie

Le richieste a Trump di invocare l’Insurrection Act del 1807 e di dispiegare le forze armate statunitensi per fermare la frode elettorale continuano ad aumentare, con The Epoch Times che si unisce ora alle richieste, dicendo: “Trump dovrebbe usare quei poteri come presidente per salvaguardare il futuro della nostra Repubblica e arrestare coloro che hanno cospirato per privare le persone dei loro diritti con la frode elettorale. L’Insurrection Act consente a Trump di utilizzare i militari per cogliere le prove elettorali chiave negli stati contestati e fornire un resoconto trasparente e accurato del voto”.

Anche l’avvocato Lin Wood ha recentemente twittato:

“Il nostro paese è diretto alla guerra civile. Una guerra creata da cattivi attori di terze parti a loro vantaggio, non per We The People.

La Cina comunista sta guidando i tentativi nefandi di portarci via la nostra libertà.

@realDonaldTrump dovrebbe dichiarare la legge marziale.”

E Sidney Powell ora chiede apertamente al presidente Trump di invocare il suo ordine esecutivo del 2018 sulle interferenze straniere nelle elezioni statunitensi, spiegando:

«Ogni macchina, ogni macchina per il voto nel paese dovrebbe essere sequestrata proprio ora. Ci sono francamente più che sufficienti prove criminali per giustificarlo, per chiunque sia disposto ad affrontare la legge e i fatti esclusivamente sulla base della verità e non sulla politica, o l’avidità aziendale o la ricchezza globale.»

«Sarà sbalorditivo per ogni cittadino di questo paese che è disposto a guardare la verità e i fatti … Perché non c’è mai stato, non abbiamo mai assistito a nulla di simile nella storia e (questo crimine) deve essere fermato adesso o non ci saranno mai elezioni libere ed eque.»

Anche generale Michael Flynn ha chiesto l’invocazione dell’ordine esecutivo del 2018 per sequestrare tutti i beni di coloro che sono complici di interferenze straniere nelle elezioni statunitensi. In una recente intervista con Maria Bartiromo, Flynn ha dichiarato:

«Prima di tutto, ci sono un numero intero di percorsi che il presidente ha … Sidney Powell in questo momento ha quattro cause pendenti alla Corte Suprema … abbiamo prove conclusive di interferenze straniere nelle nostre elezioni … un rapporto su tutta la gamma di questioni arriverà questo venerdì dal DNI (Dipartimento dell’Intelligence nazionale) di Ratcliffe è in arrivo questo Venerdì, se fa il dovere che penso sia molto capace di fare e la comunità dell’intelligence fornirà una valutazione chiara e non filtrata, allora lo scopriranno, e una delle cose che consiglierei se fossi il DNI o certamente se fossi il consigliere per la sicurezza nazionale, penso che il presidente degli Stati Uniti debba attivare il suo ordine esecutivo del 2018, e probabilmente nominare un consulente speciale per esaminare tutto questo … perché abbiamo seri, seri problemi di influenza straniera con questa macchina per il voto del Dominion.»

Lo stesso presidente Trump ha ora twittato che tutti gli stati altalenanti che certificano voti elettorali basati su frodi stanno commettendo crimini perseguibili:

«Gli Stati Swing che hanno riscontrato una massiccia FRODE DEI VOTANTI, NON POSSONO CERTIFICARE LEGALMENTE questi voti come completi e corretti senza commettere un crimine severamente punibile. Tutti sanno che i morti, le persone sotto l’età, gli immigrati illegali, le firme false, i prigionieri e molti altri, hanno votato illegalmente. Inoltre si parla di malfunzionamenti della macchina “glitch” , con raccolta di schede elettorali, elettori non residenti, schede elettorali false, “riempire le urne”, voti in cambio di soldi, maltrattamento degli osservatori del sondaggio repubblicano e talvolta anche persone che votano più volte, tutto questo si è svolto a Detroit, Philadelphia, Milwaukee, Atlanta, Pitsburgh e altrove. In tutti i casi altalenanti, ci sono molti più voti di quelli necessari per vincere lo Stato e le elezioni stesse. Pertanto, I VOTI NON POSSONO ESSERE CERTIFICATI. QUESTA ELEZIONE È SOTTO PROTESTA!»

Tutto ciò sta accadendo nello stesso momento in cui una verifica forense dei sistemi di tabulazione dei voti del Dominion rivela che “erano stati progettati per creare frodi e influenzare i risultati delle elezioni”, ha detto lunedì una società di dati”, riporta The Epoch Times.

«Concludiamo che il Dominion Voting System è intenzionalmente e specificatamente progettato con errori intrinseci per creare frodi sistemiche e influenzare i risultati delle elezioni”, ha affermato Russell Ramsland Jr., co-fondatore di Allied Security Operations Group, in un rapporto preliminare.»

«Il sistema genera intenzionalmente un numero enormemente elevato di errori di voto. Le schede elettroniche vengono quindi trasferite per l’aggiudicazione. Gli errori intenzionali portano all’aggiudicazione in blocco delle schede senza controllo, trasparenza e traccia di controllo. Ciò porta a elettori o frodi elettorali. Sulla base del nostro studio, concludiamo che il sistema di voto Dominion non dovrebbe essere utilizzato nel Michigan. Concludiamo inoltre che i risultati della contea di Antrim non avrebbero dovuto essere certificati», ha aggiunto.

«L’unico modo per Trump di correggere la diffusa frode nel conteggio delle schede elettorali (e l’interferenza straniera) è invocare l’Insurrection Act del 1807, schierare l’esercito americano per sequestrare schede elettorali e macchine per il voto e ricontare tutte le schede fisiche (che devono essere conservate 22 mesi in base alla legge federale) utilizzando un’accurata corrispondenza delle firme, eliminare le schede elettorali false e utilizzare  macchine di scansione che non sono truccate a favore di Biden.

Il risultato sarà una chiara vittoria di Trump negli stati altalenanti e nelle elezioni nazionali.»

Le voci che parlano di “blocco di 10 giorni” per le operazioni delle forze speciali potrebbero essere imminenti, avvertono le fonti

Mentre tutto questo sta accadendo, Monkey Werx, un noto analista delle attività di volo militare e qualcuno con un ampio elenco di contatti all’interno delle forze armate statunitensi, avverte che un blocco di 10 giorni potrebbe essere imminente. Ecco una trascrizione approssimativa di ciò che ha trasmesso al pubblico in un recente video di “Overwatch” dal canale video di Monkey Werx:

«La voce dei ragazzi attivi sul campo è che dobbiamo prepararci presto per un blocco di 10 giorni. Mi è stato detto che potrebbe essere più breve, potrebbe essere più lungo – dipende solo da quanto sia grave l’opposizione. Mi è stato detto che sarà globale. Non ho date; ma è stato detto con un senso di urgenza. Come cristiano, faccio attenzione quando comincio a ottenere le stesse cose indipendentemente da più fonti. Lo stesso messaggio è arrivato da tre persone diverse che conosco e di cui mi fido personalmente.»

L’Insurrection Act del 1807 è costituzionale ed è stato invocato più di 20 volte dai presidenti precedenti. Si legge, in parte:

“Ogniqualvolta il Presidente ritenga che ostruzioni, combinazioni o assembramenti illegali o ribellioni contro l’autorità degli Stati Uniti che rendano impraticabile l’applicazione delle leggi degli Stati Uniti in qualsiasi Stato mediante il corso ordinario dei procedimenti giudiziari, può chiamare in causa Servizio federale come quello della milizia di qualsiasi Stato, e utilizzare quello delle forze armate, come ritiene necessario per far rispettare quelle leggi o per reprimere la ribellione”.

Si noti che l’Insurrection Act consente al presidente di invocare la milizia e le forze armate, il che significa che Trump potrebbe chiamare la milizia per arrestare tutti i traditori che hanno tentato di truccare queste elezioni.

Allo stesso tempo, la pazienza dei patrioti sta diminuendo, con molte nuove richieste di arresti dei traditori da parte dei cittadini (nella Big Tech,nei media falsi, tra i funzionari elettorali, ecc.) Che vengono ora trasmessi in rete.

Uno di questi articoli si trova sul sito Web StateOfTheNation.co, che afferma:

“Il popolo americano ora arresterà tutti i traditori complici del furto delle elezioni.

Abbiamo i numeri, abbiamo il potere, abbiamo le armi. È un compito facile per noi arrestare tutti i traditori, vivi o morti, e sequestrare tutte le corporazioni complici di questo colpo di stato contro la Repubblica americana, contro di noi, il popolo americano.”

“Stiamo per richiedere l’arresto di tutti questi traditori, che possiedono e gestiscono Google, Facebook, Twitter, Amazon, CNN, ABC, MSNBC, Fox, Apple, Microsoft, New York Times, Washington Post, nonché politici, governatori, sindaci, membri del Congresso democratico e repubblicano ecc. Tutti questi complici tradimento contro la nostra Repubblica saranno passibili di arresto da parte dei cittadini che potranno ordinare loro di consegnarsi alla stazione di polizia più vicina entro 24 ore. In caso contrario, verranno cacciati e catturati, vivi o morti.”

Dovrebbe essere MOLTO CHIARO AGLI ELETTORI CHE SE ELEGGONO IL CRIMINAL JOE BIDEN LUNEDI ’14 DICEMBRE CONTRO LA VOLONTÀ DEL POPOLO AMERICANO, SONO PRINCIPALMENTE RESPONSABILI DI QUESTO COLPO DI STATO.

Il popolo americano li arresterà come traditori e salverà la nostra repubblica.

Questa accelerazione della retorica tra i patrioti apparentemente fornirebbe ulteriore pressione affinché il presidente Trump agisca rapidamente, sapendo che se non riesce a invocare l’Insurrection Act e a dispiegare i militari, l’America sarà presto abside nella guerra civile diffusa. L’unico modo per Trump di controllare la situazione è quello di schierare le forze armate, il che probabilmente riporterà i patrioti in modalità di attesa per vedere come si svolgono le cose.

A sostegno delle previste guerre interne che sembrano probabili nel 2021, una società nota come “Global Ordnance” si è aggiudicata un contratto per fornire alle forze armate statunitensi un milione di libbre di TNT ad alto potenziale esplosivo. Tramite PR Newswire:

Global Ordnance LLC, (GO) si è aggiudicata un contratto IDIQ (Indefinita quantità) numero W52P1J-21-D-0001, sul programma Bulk Explosives dell’Esercito degli Stati Uniti per la fornitura di trinitrotoluene (TNT) di nuova produzione di tipo 1 per l’esercito degli Stati Uniti. Il contratto IDIQ del programma Bulk Explosives è per cinque anni e ha un valore massimo di $188.170.265,00, considerando tutti i premi IDIQ. Come parte del premio iniziale, Global Ordnance consegnerà 1.000.000 di libbre di TNT nel 2021 all’esercito degli Stati Uniti.

È interessante notare che, una volta che Trump ordina il sequestro delle schede elettorali e delle macchine per il voto sotto l’autorità militare, può usare la scienza della “cinematica” per indagare sulle schede elettorali e filtrare facilmente quelle fraudolente.

Da Principia-Scientific.com:

Secondo la legge, le schede elettorali cartacee utilizzate nelle elezioni generali del 2020 devono essere conservate per 22 mesi. Il significato di questa conservazione delle prove fisiche diventa cruciale quando si considera come l’identificazione cinematica può essere utilizzata in modo forense per esporre la frode elettorale, non solo in queste elezioni ma in tutte le future elezioni in tutto il mondo.

Guarda la mia importante intervista con il fondatore della We the People Convention di seguito, in cui chiede a Trump di dichiarare la “legge marziale limitata” e di tenere una nuova elezione sotto l’autorità militare:

Infiltrazione del PCC (Partito Comunista Cinese) in aziende, governi, Big Tech e giganti dei vaccini

Si sta verificando anche la bomba globale dell’infiltrazione di 8.192 membri del PCC che si sono infiltrati nei giganti del vaccino Pfizer, AstraZeneca e GlaxoSmithKline.

Come ho riferito la scorsa notte in un articolo di Natural News, questa è la conferma che la Cina comunista ora controlla l’industria dei vaccini, che riteniamo venga utilizzata per costruire una consegna di armi biologiche camuffate da vaccini allo scopo di ferire o uccidere il personale militare e i civili statunitensi.

L’operazione Warp Speed ​​viene sfruttata da attori black hat all’interno del DoD Dipartimento della Difesa (US Army) per distribuire “vaccini comunisti” per causare danni di massa e la morte dei soldati statunitensi, crediamo. Allo stesso tempo, l’influenza del PCC nella Big Tech ha ottenuto la piena censura di tutti gli scettici sui vaccini e l’influenza del PCC sui media di sinistra sta spingendo per la conformità obbligatoria ai vaccini in modo che questi pericolosi vaccini mortali possano ottenere il massimo delle vittime in America.

Una volta che le popolazioni militari e civili statunitensi sono state ferite o uccise con armi biologiche camuffate da vaccini, la Cina può scatenare la sua invasione terrestre degli Stati Uniti, usando truppe addestrate dal governo canadese di Trudeau, che ora è stato esposto come traditore degli Stati Uniti e sta lavorando con la Cina per distruggere l’America.

L’attacco a più livelli della Cina all’America ora consiste in:

-Infiltrazione del PCC nella Big Tech per ottenere la censura totale delle voci pro-America e pro-Trump.

-Infiltrazione del PCC nei media tradizionali per controllare tutte le narrazioni e per spingere i vaccini.

-Infiltrazione del PCC nell’industria dei vaccini per assicurarsi che i vaccini siano dannosi per i civili e il personale militare americani.

-Infiltrazione del PCC nelle università per indottrinare i giovani americani a una mentalità pro-comunismo.

-Infiltrazione da parte del PCC di società per promuovere politiche aziendali come il supporto a Black Lives Matter, oltre allo svolgimento di attività di spionaggio aziendale per rubare la proprietà intellettuale e replicarla in Cina.

-Infiltrazione da parte del PCC di legislatori attraverso agenti di sesso femminile come “Fang Fang” che hanno compromesso il rappresentante Swalwell (solo l’inizio, altre centinaia sono state compromesse).

-Acquisizione da parte del PCC del Dominion Voting Systems,  che ha consentito al PCC di manipolare apertamente le elezioni statunitensi per installare il loro burattino (Joe Biden) nella Casa Bianca.

-L’infiltrazione del PCC dell’intero stato profondo, che ora sappiamo include il DOJ dell’Procuratore Generale William Barr, che è stato scoperto ed esposto per aver ritardato tutte le informazioni sui dischi rigidi di Hunter Biden, al fine di proteggere i Biden prima delle elezioni.

Tutto questo è trattato in modo più dettagliato nel podcast Situation Update, sopra.

Quello che ora è chiaro è che il partito democratico in America è semplicemente una sussidiaria del PCC.

Allo stesso modo, Big Pharma è semplicemente il ramo della droga maligno “medicina falsa” del PCC che viene schierato per danneggiare gli americani con vaccini mortali e farmaci tossici.

I media di sinistra sono il ramo della propaganda del PCC, e Big Tech è il ramo della censura del PCC.

Adesso viviamo tutti sotto l’occupazione nemica, con il PCC che gestisce tutto in America, comprese le nostre elezioni, corporazioni e media.

Questo è il motivo per cui chiediamo l’arresto, il perseguimento e l’esecuzione di tutti gli americani ritenuti colpevoli di collusione con il PCC.

Questo ci porta al direttore della National Intelligence John Ratcliffe, il quale, in un editoriale recentemente apparso sul Wall Street Journal. Ha dichiarato:

«Il piano è chiaro: Pechino intende dominare gli Stati Uniti e il resto del pianeta economicamente, militarmente e tecnologicamente. Molte delle principali iniziative pubbliche e aziende di spicco della Cina offrono solo uno strato di mimetizzazione alle attività del Partito comunista cinese.

L’intelligence statunitense mostra che la Cina ha persino condotto test umani su membri dell’Esercito popolare di liberazione nella speranza di sviluppare soldati con capacità biologicamente avanzate.»

«Quest’anno la Cina si è impegnata in una massiccia campagna di influenza che includeva come obiettivo diverse dozzine di membri del Congresso e assistenti del Congresso.»

«Ho informato i comitati di intelligence della Camera e del Senato che la Cina sta prendendo di mira i membri del Congresso con una frequenza sei volte superiore a quella russa e dodici volte maggiore dell’Iran.»

«Crediamo che Trump stia preparando sanzioni economiche contro il Canada poiché il Canada è la patria del Dominion Voting Systems ed è il paese dove sono state preparate le truppe del PCC per invadere gli Stati Uniti, riteniamo che Trump stia preparando sanzioni economiche contro il Canada secondo l’ordine esecutivo di Trump del 2018. Consente di intraprendere azioni punitive contro le più grandi società situate in nazioni che hanno sostenuto l’interferenza straniera nelle elezioni statunitensi.»

Dall’EO 2018:

“… ha proposto sanzioni nei confronti delle più grandi entità commerciali autorizzate o domiciliate in un paese il cui governo ha autorizzato, diretto, sponsorizzato o sostenuto l’interferenza elettorale, inclusa almeno un’entità di ciascuno dei seguenti settori: servizi finanziari, difesa, energia, tecnologia e trasporti … “

Ciò significa che le più grandi banche canadesi (che sono tutte corrotte), le società della difesa, le società energetiche, ecc., Potrebbero essere tutte sanzionate dagli Stati Uniti sotto Trump.

Justin Trudeau è anche un criminale di guerra e un globalista traditore che deve essere arrestato e perseguito dalla sua stessa gente, ma i canadesi sembrano essere troppo passivi e hanno rinunciato alle loro armi (una mossa poco saggia in un’epoca di tirannia del governo). Presto tutti i canadesi “progressisti” scopriranno cosa significa vivere sotto la tirannia comunista.

Vi lasciamo con altre parole del generale Michael Flynn:

«Non vogliamo un mondo governato da tiranni che nessuno ha eletto e che vogliono avere il potere per distruggerci. Comprendiamo qual è il loro piano: eliminare il dissenso, sottomettere ogni critica e mettere fuori legge coloro che non si sottomettono incondizionatamente alla dittatura del “nuovo ordine mondiale».

Non dimentichiamo che, con i crimini che hanno commesso, hanno violato le nostre leggi; hanno tradito la nostra nazione e il loro giuramento di servire il nostro paese, il loro giuramento di preservare, proteggere e difendere la Costituzione.

Ora è tempo che Trump ordini ai patrioti, la milizia e le forze armate statunitensi di arrestare, perseguire ed eseguire tutti i nemici interni giudicati colpevoli di tradimento in un tribunale civile o in un tribunale militare.

È una buona cosa che Trump si sia solo assicurato che il Dipartimento di Giustizia abbia ripristinato impiccagioni e plotone di esecuzione come forme accettabili di esecuzioni in America. Saranno necessari molti metodi diversi per l’enorme numero di traditori che stanno per essere radunati e perseguiti. Ognuno di loro ha perso il diritto di continuare a vivere come americani. Possa la giustizia essere di vasta portata e rapida. Non lasciare libera nessuna creatura della palude.

Fonte: naturalnews

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

2 commenti su “Aggiornamento della situazione, 14 dicembre – Crescono le richieste per l’insurrection Act, finestra di opportunità 18 – 24 dicembre

  1. Ma dai,tante parole e pochi fatti, finché non vedo non credo

    "Mi piace"

  2. Grazie per la Verità

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: