Nuova Era

La “grande congiunzione” del 21 dicembre 2020: si mormora che sarà un “evento”

Di: Arjun Walia

In breve

I fatti:

Il 21 dicembre di quest’anno, il solstizio d’inverno, Giove e Saturno saranno a una distanza sorprendente di 0,1 gradi, meno del diametro di una luna piena. Il 4 marzo 1226 fu l’ultima volta che si trovarono così vicini.

Riflettere su:

È una coincidenza che questo avvenga nel solstizio d’inverno? I principali eventi astrologici come questo influiscono in qualche modo sulla coscienza umana? Il cosmo è direttamente intrecciato con la coscienza umana? O coscienza universale?

Nella comunità spirituale parlare di un grande evento è stato un tema comune per più di un decennio. Questo di solito include un gigantesco brillamento solare che spazzerà via completamente la rete elettrica, una sorta di evento che aggiornerà il DNA umano, una sorta di avvistamento di massa extraterrestre o qualcosa del genere che porterà grandi cambiamenti e trasformerà il nostro mondo come noi lo conosciamo per sempre.

Molte persone pensavano che qualcosa del genere sarebbe accaduto il 21 dicembre 2012, ma non è stato così. Molti hanno suggerito varie altre date da allora, e di solito sono correlate a grandi eventi astrologici, come quello che si svolgerà il 21 dicembre 2020, a meno di due settimane da adesso. Ancora una volta, una parte di questa comunità crede che accadrà una sorta di grande evento, ma sulla base di queste previsioni che sembrano essere state una costante nella comunità spirituale, non accadrà nulla di evidente. Detto questo, sono aperto all’idea della possibilità di una sorta di evento davvero speciale, ma l’idea di aspettare che accada qualcosa che cambierà completamente l’esperienza umana come la conosciamo oggi semplicemente non risuona con me, anche se vorrei che lo facesse.

Se c’è una cosa che ho imparato nel corso degli anni, è che siamo noi che cambieremo le cose e le stiamo cambiando. Aspettare che qualcosa al di fuori di noi lo faccia, credo, non è il messaggio da dare in questo tempo speciale in cui molti di noi sentono di vivere. Inoltre, credo che stiamo attualmente vivendo e assistendo a questo “evento” come un processo che continua ad accelerare ogni singolo giorno, mese e anno.

Forse da un differente punto di vista questo “evento” sta accadendo in un batter d’occhio, e forse dal nostro punto di vista è un processo di molti anni. Chissà?

Cosa succederà: il 21 dicembre di quest’anno, il solstizio d’inverno, Giove e Saturno sembreranno per coincidenza quasi fondersi nel nostro cielo notturno, apparendo quasi come una stella gigante all’occhio visibile. Di solito sono separati da 400 milioni di miglia. Personalmente non credo che sia una semplice coincidenza che un allineamento così stretto si stia verificando nel solstizio d’inverno, e credo che questo sia un evento molto speciale, forse con enormi implicazioni per la coscienza umana che potremmo anche non riconoscere . Non sono sicuro che saremo in grado di vedere queste implicazioni come alcuni pensano, credo che alcune persone potrebbero essere in grado di sentire qualcosa, ma alla fine credo che, per la tua persona media, nulla verrà notato, nonostante il fatto che, ancora una volta, credo che sia un evento molto significativo per molteplici ragioni.

“Gli allineamenti tra questi due pianeti sono piuttosto rari, si verificano una volta ogni 20 anni circa, ma questa congiunzione è eccezionalmente rara a causa di quanto i pianeti appariranno vicini”, ha detto in un comunicato l’astronomo della Rice University Patrick Hartigan. “Dovreste tornare indietro fino a poco prima dell’alba del 4 marzo 1226, per vedere un allineamento più ravvicinato tra questi oggetti visibili nel cielo notturno.”

Giove e Saturno saranno a una distanza sorprendente di 0,1 gradi, meno del diametro di una luna piena. Questo è davvero un evento speciale per noi a cui assistere e, ancora una volta, data la mia fede nel cosmo e la loro connessione con la coscienza umana, credo che sia estremamente significativo, con enormi implicazioni man mano che l’umanità avanza. La parola “congiunzione” è usata dagli astronomi per descrivere l’incontro di oggetti nel nostro cielo notturno, e la grande congiunzione si verifica tra i due più grandi pianeti del nostro sistema solare: Giove e Saturno.

Credo anche che sia stato confermato che i principali eventi e cambiamenti astrologici sono direttamente correlati alla coscienza umana. La coscienza umana sta cambiando drasticamente e il modo in cui percepiamo noi stessi, l’esperienza umana, il cosmo e la natura della realtà sta cambiando rapidamente e, ancora una volta, credo che questo sia direttamente correlato con l’attività del cosmo. Sappiamo già che l’attività cosmica influenza tutti i sistemi biologici sulla Terra, probabilmente in modi che dobbiamo ancora capire o addirittura notare. Credo che questo sia il motivo per cui stiamo iniziando a chiederci perché viviamo nel modo in cui viviamo e perché facciamo le cose che facciamo. Stiamo iniziando a porre domande più profonde sull’esperienza umana e molti di noi stanno iniziando a vedere che abbiamo il potenziale per creare un’esperienza umana molto migliore, che risuoni profondamente con ciò che siamo. Tutto questo, in qualche modo che non capisco, è connesso al movimento del cosmo poiché la nostra coscienza è connessa a tutto e tutti. Tutto è uno.

Molti credono che stiamo anche passando all’Era dell’Acquario, un periodo di prosperità, verità, trasparenza e luce, da un’età oscura che dura da migliaia di anni. Sebbene l’inizio di questa età sia molto dibattuto, a mio parere sembra che siamo all’apice di questo passaggio. Ciò è correlato a vari punti di vista antichi e anche ad una profezia indigena. La nostra epoca attuale dalla quale stiamo uscendo è descritta nel Mahabharata, un periodo in cui le capacità mentali raggiungono il loro punto più basso e la virtù morale viene spogliata dalla Terra. Come scrive il ricercatore indipendente Bibhu Dev Misra, quando l'”Anima del mondo” è piena di oscurità e corruzione, e rimane solo una piccola frazione di virtù, “si riduce lentamente a zero alla fine del Kali Yuga. Gli uomini si rivolgono alla malvagità; dominano la malattia, la letargia, la rabbia, le calamità naturali, l’angoscia e la paura della scarsità. Penitenza, sacrifici e osservanze religiose cadono in disuso. Tutte le creature degenerano. Il cambiamento passa sopra tutte le cose, senza eccezioni”.

Anche Carl Jung descrive questa transizione,

“Come sappiamo dalla storia dell’antico Egitto, questi eventi sono sintomi di cambiamenti psichici che compaiono sempre alla fine di un mese platonico e all’inizio di un altro. Sono, a quanto pare, cambiamenti nella costellazione del dominio psichico, degli archetipi o dei, come venivano chiamati, che provocano o accompagnano trasformazioni durature della psiche collettiva. Questa trasformazione è iniziata all’interno della tradizione storica e ha lasciato tracce dietro di essa. In primo luogo, nel passaggio dall’età di Toro a quella dell’Ariete, e poi dall’Ariete ai Pesci, il cui inizio coincide con l’ascesa del cristianesimo (di cui sopra). Ci stiamo ora avvicinando al grande cambiamento, che ci si può aspettare, quando il punto della primavera entrerà in Acquario “.

Questi periodi evidentemente segnano un cambiamento psicologico sociale molto importante nella vita degli individui e della collettività.

Puoi ascoltare Manly P.Hall, riconosciuto come uno dei principali studiosi mondiali nei campi della religione, mitologia, misticismo e occulto, discutere di quest’evento in cui stiamo ora passando, qui, dove discute il libro di Carl Jung sul Fenomeno UFO collegato sopra. Questo fenomeno è uno dei tanti che si sta insinuando nella mente collettiva perché, ancora una volta, siamo in questo momento di transizione ed espansione della coscienza. È solo uno dei tanti esempi, non è difficile vedere se si guarda al mondo in cui viviamo oggi. Molte cose stanno succedendo

 Credo che questi cambiamenti, eventi ed energie che potrebbero arrivare sulla Terra abbiano un grande impatto su di noi e che avvengano poco a poco nel tempo e che attualmente lo stiamo sperimentando. Credo che il prossimo solstizio d’inverno sia probabilmente un altro di quei momenti, ma credo che questo tipo di cose sia già in corso. Non credo che accadrà qualcosa di importante che cambierà la vita come la conosciamo in un giorno, ma di nuovo, ma chi lo sa? Cento o mille nei nostri anni possono essere un millisecondo per coloro che stanno guardando da qualche altra parte. Forse la nostra percezione del tempo distorce il modo in cui percepiamo eventi che hanno davvero un impatto enorme sulla coscienza umana.

Il nostro documentario Collective Evolution III fornisce una discussione più approfondita e dettagliata di questo argomento se sei interessato.

Immergiti più a fondo

Al giorno d’oggi, non è solo  con il conoscere informazioni e fatti che creeremo il cambiamento, ma cambiando noi stessi, il modo in cui comunichiamo e rivalutiamo le storie, le idee e le convinzioni che formano il nostro mondo. Dobbiamo mettere in pratica queste cose se vogliamo veramente cambiare.

Fonte: collectiveevolution

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “La “grande congiunzione” del 21 dicembre 2020: si mormora che sarà un “evento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: