Geopolitica

ENORME: massiccio movimento di truppe intorno e verso gli Stati Uniti, cosa significa?

Negli ultimi quattro giorni, ci sono stati massicci movimenti di truppe, equipaggiamenti e rifornimenti ALL’INTERNO degli Stati Uniti continentali (CONUS). Oggi (martedì), la Marina degli Stati Uniti sta posizionando le portaerei e i loro gruppi d’attacco al largo della costa orientale e occidentale degli Stati Uniti. Sembra che ci stiamo preparando a difenderci da un’invasione. Cina?

Sabato scorso, non meno di 25 aerei C-17 erano nei cieli degli Stati Uniti, trasportando truppe e attrezzature da tutta la nazione. . . TUTTI andavano alla base dell’aeronautica militare di Nellis. (Storia qui).

Sempre nella tarda serata di sabato, non meno di 12 C-130 erano in movimento, TUTTI diretti a Nellis.

CARTA GEOGRAFICA

Domenica scorsa, i locali di Nellis e dintorni hanno riferito che la base “brulicava” di soldati e marines. Hanno anche riferito di aver visto una vasta gamma di veicoli da combattimento terrestre uscire da aerei cargo.

Anno Domini

IMPIEGHI NAVALI

Stamattina, secondo l’US Naval Institute, la Marina ha schierato TRE portaerei, più un Landing Helicopter Dock (LHD) al largo della costa occidentale degli Stati Uniti e DUE portaerei e i loro gruppi d’attacco più un’altra LHD al largo della costa orientale degli Stati Uniti.

Al largo della costa occidentale si trova la USS Carl Vinson nel Pacifico (NON IN PORTO) lungo il confine tra Oregon e Washington.

Stamattina, secondo l’US Naval Institute, la Marina ha schierato TRE portaerei, più un Landing Helicopter Dock (LHD) al largo della costa occidentale degli Stati Uniti, e DUE portaerei e i loro gruppi d’attacco più un’altra LHD al largo della costa orientale degli Stati Uniti.

Al largo della costa occidentale si trova la USS Carl Vinson nel Pacifico (NON IN PORTO) lungo il confine tra Oregon e Washington,

La US Carl Vinson al largo della costa dell’Oregon
USS ESSEX al largo della costa di San Francisco
La portaerei Dwigt D. Eisenhower al largo della costa del Connecticut
La Gerard R. Ford al largo della costa del New Jersey
La portaerei d’assalto US Jima al largo del New Jersey
La Thodore Roosevelt la largo di Los Angeles
La mappa mostra l’approssimativa posizione delle navi

Dati questi nuovi schieramenti navali e l’ampio e improvviso movimento di truppe nella Nellis AFB, si ha l’impressione che gli Stati Uniti si stiano preparando a difendere la propria patria dall’effettiva invasione.

Suggerimento: potrebbe essere effettivamente così.

La voce nei circoli dell’intelligence dice che, se la Corte Suprema annullerà una o tutte le elezioni del 3 novembre a causa delle massicce frodi e violazioni della Costituzione degli Stati Uniti con modifiche alle leggi elettorali, l’estensione illegale del voto per settimane, in violazione di 3 USC 1 E 2, i Democratici stanno progettando di chiedere alle Nazioni Unite di INVADERE DC per deporre Trump come un “dittatore”. C’è anche voce all’interno dei circoli dell’intelligence che gli stati della California, dell’Oregon e di Washington, più New York, potrebbero effettivamente tentare di separarsi dall’Unione se Trump avesse altri quattro anni, e potrebbero dover essere riportati con la forza sotto il controllo degli Stati Uniti, allo stesso modo in cui gli stati del sud rinnegati furono gestiti nella Guerra Civile del 1860″.

Anche Cina e Russia stanno dispiegando i loro mezzi navali in modo tale che il transito verso gli Stati Uniti non richiederebbe molto tempo!

La Cina si sta posizionando nel Pacifico.

Proprio questa mattina, gli inglesi hanno rivelato di aver seguito “l’intera flotta russa del nord” al largo della costa britannica questo mese, mentre i russi si dirigevano verso il Nord Atlantico. . . . qualcosa. (Storia QUI)

Movimento delle truppe russe inseguite dalle britanniche

Una possibilità è che si stiano dirigendo verso il Mediterraneo per occuparsi della Siria e forse della Turchia. Ma cosa succederebbe se ** NON ** stessero andando nel Mediterraneo? Se si stessero posizionando nell’Atlantico per arrivare come “richiesto” lungo la costa orientale degli Stati Uniti?

Sembra banale, ma non lo sapremo finché non lo scopriremo e sarà tra pochi giorni.

Restate sintonizzati gente. Stiamo assistendo allo svolgersi della storia.

AGGIORNAMENTO alle 12:03 EST MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE –

L’avvocato Lin Wood, che è noto per lavorare a stretto contatto con il presidente Trump riguardo al furto delle elezioni del 3 novembre da parte di democratici disonesti, ha pubblicato __questo__ interessante articolo sul suo feed Twitter. Relazionato???

Presta particolare attenzione al sottomarino nucleare del PCC.
La formazione di sottomarini nucleari del PCC sgattaiolerà fuori dalle fortezze sottomarine sotto le isole artificiali e le barriere coralline del Mar Cinese Meridionale e si insinuerà alla portata dell’America continentale, minacciando la nostra sicurezza nazionale.

Potrebbe Lin Wood sapere qualcosa grazie al suo lavoro con il nostro presidente?

DI PIÙ:

Sembra che la Cina abbia accumulato ogni barile di petrolio su cui riesce a mettere le mani; di gran lunga superiore a quello che consuma normalmente. Accumulano perché intendono andare in guerra?

Fonte: halturnerradioshow

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

10 commenti su “ENORME: massiccio movimento di truppe intorno e verso gli Stati Uniti, cosa significa?

  1. pazzesco!! (i democratici) non vogliono mollare l’osso a nessun costo! se cosi’ fosse, bisogna stroncarli, altro che rifare le elezioni.

    "Mi piace"

    • I “democratici” sono una facciata istituzionale. I coordinatori sono la Cia, Wall Street lo sponsor, media i promulgatori…. Il veo centro operativo e’ qualche Sinag*oga inacessibile.

      "Mi piace"

  2. Gli Stati Uniti, forse già tra qualche mese, vedranno (purtroppo) la guerra civile. Lo scenario descritto nell’articolo, con Stati che si “staccheranno” dall’ Unione è assai probabile (a mio avviso saranno i stati del Nord Ovest, le roccaforti del Potere); temo che per qualche periodo negli “Usa spaccati” ci sarà dato vedere due Presidenti in carica.

    "Mi piace"

  3. Giuseppe Brai

    Secondo me è più probabile che si stia scatenando una incursione in Europa. Non dimentichiamoci che l’Europa è parte integrante dei brogli ed essendo parte della NATO è un fatto gravissimo. Magari mettono in galera anche Conte e compagni di merende

    "Mi piace"

    • Buona sera, non credo che che Conte faccia parte di questi brogli elettorali USA, ho letto che Conte è stato messo li proprio da TRUMP, non so se sia una notizia certa al 100% ma riflettendo, a tenuto per se la delega dei servizi segreti che si dice siano complici in qualche modo contro TRUMP per conto di GENTILONI e RENZI, comunque manca poco per sapere la verità e sarà clamorosa

      "Mi piace"

  4. La guerra mondiale non ci può essere… Durerebbe poche ore, dopo le prime 3 400 bombe nucleari e non, la nostra poca atmosfera, già compromessa, sarebbe oscurata da pulviscolo radioattivo, global dimming..ci sarebbe un inverno nucleare, glaciazione e estinzione del genere umano.. Forse sopravviverebbe qualche alga e battere estremofilo… Forse a 3000 metri di profondità negli oceani, ma senza fotosintesi e senza ossigeno tutti i pesci morirebbero, rimarrebbero solo batteri anaerobici chemiolitotrofi come la nostra Ralstonia Detusculanense, che dovrebbero ricominciare da capo, come 4 miliardi di anni fa. Ma non penso che sbaglerebbero ancora creando una specie locusta simile, devastante come l uomo… Forse una pianta pensante… Non di più..

    "Mi piace"

  5. Aldo Agliata

    Io spero vivamente che questo incubo finisca presto e i colpevoli siano puniti secondo c legge ….. se il paese lo prevede , anche con la pena di morte !! Questo impositivo nuovo ordine mondiale è voluto da pochi potenti e ciò è contro la popolazione che non vuole e non può accettare ogni forma di dittatura …

    "Mi piace"

  6. L’Impero si affloscia, da molti anni ormai. Trump è stato un presidente debole, sostenuto da una intelligence straniera (ovviamente né russa né cinese). L’apparato del deep state americano è ormai in fiamme, attraversato anch’esso da guerre intestine dai connotati talora grotteschi.

    L’Italia dovrebbe porsi un solo, fondamentale obiettivo: starne fuori. Se evitiamo di andare a cercarci dei guai, forse possiamo in qualche modo cavarcela. Il dramma è che non abbiamo cultura, molti di noi non si rendono nemmeno conto della natura della situazione.

    "Mi piace"

  7. Sembra che tutti i toni allarmistici siano stati una presa per i fondelli. Siete dei pagliacci ed avete perso ogni credibilità.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: