Notizie

“Ricostruire meglio”: Papa Francesco usa le stesse parole di Joe Biden

Papa Francesco ha adottato lo slogan di Joe Biden “ricostruire meglio” per descrivere la sua inquietante visione per il grande reset dopo che la pandemia di coronavirus si sarà placata, dicendo che trova l’espressione “piuttosto sorprendente”.

“Il tema di moda tra le élite  quest’anno è ‘ricostruire meglio: verso un mondo post Covid inclusivo, accessibile e sostenibile”, ha scritto il papa nel suo messaggio per la Giornata internazionale delle persone con disabilità, aggiungendo: “trovo l’espressione “ricostruire meglio” piuttosto sorprendente.”

“Riconstruire Meglio” le parole esatte che usa Biden.

Sul suo sito web ufficiale, Biden spiega il messaggio che sta dietro a “ricostruire meglio” insistendo sul fatto che “non è il momento di ricostruire semplicemente le cose come erano prima, con le debolezze strutturali e le disuguaglianze della vecchia economia ancora in atto. Questo è il momento per immaginare e costruire una nuova economia americana per le nostre famiglie e la prossima generazione “.

La versione di Biden del “Great Reset” del World Economic Forum (WEF) è molto simile a quella di Papa Francesco.

“Saremo in grado di rigenerare la società e non tornare alla cosiddetta ‘normalità’, che è una normalità malata, anzi che era in difficoltà prima della pandemia: la pandemia l’ha evidenziata!”, Ha detto, aggiungendo che la vecchia normalità “era malata di ingiustizia, disuguaglianza e degrado ambientale”.

Nel suo recente editoriale per il New York Times, il papa ha scritto che questo “è un momento per sognare in grande, per ripensare le nostre priorità – ciò che apprezziamo, ciò che vogliamo, ciò che cerchiamo – e per impegnarci ad agire nel nostro quotidiano su ciò che abbiamo sognato.”

“Dio ci chiede di osare per creare qualcosa di nuovo”, ha dichiarato. “Non possiamo tornare alle false sicurezze dei sistemi politici ed economici che avevamo prima della crisi. Abbiamo bisogno di economie che diano a tutti l’accesso ai frutti della creazione, ai bisogni fondamentali della vita: alla terra, all’alloggio e al lavoro “.

“Dobbiamo rallentare, fare il punto e progettare modi migliori per vivere insieme su questa terra”, ha proposto.

Il WEF di Davos ha accolto con favore quella che vede come l’approvazione del pontefice del suo programma “Great Reset”, evidenziando le somiglianze tra le loro visioni.

In un articolo intitolato “Ecco la ricetta del papa per ripristinare l’economia globale in risposta al COVID-19”, il WEF ha dichiarato che Francesco aveva “messo il suo timbro sugli sforzi per plasmare quello che è stato definito un grande reset dell’economia globale in risposta alla devastazione del COVID-19. “

“Papa Francesco ha emesso una feroce accusa contro il neoliberismo”, osserva il WEF, “una filosofia che sposa austerità, privatizzazione, deregolamentazione, mercati sfrenati e leggi sul lavoro relativamente deboli”.

Inoltre, il papa “incolpa il ‘dogma’ dell’economia neoliberista per averci reso più vulnerabili al COVID-19”, afferma, mentre chiede “una maggiore cooperazione multilaterale e un focus sulla dignità umana”.

“L’ortodossia del libero mercato del neoliberismo è stata accusata di rendere i sistemi sanitari e i mezzi di sussistenza particolarmente vulnerabili alla pandemia, e ha tracciato una linea più chiara sotto la necessità di un intervento attivo del governo”, afferma l’articolo.

Fonti: newspunch

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su ““Ricostruire meglio”: Papa Francesco usa le stesse parole di Joe Biden

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: