Nuovo Ordine Mondiale

Aggiornamento – Il procuratore generale Barr distrugge il suo nome per l’eternità: le sue azioni oggi confermano che è solo un altro topo di palude

Aggiornamento – Secondo quanto riferisce catherine Herridge nei suoi tweet, Barr non ha mai sostenuto che le prove di brogli elettorali fossero infondate, quindi tutto quanto scritto qui sotto sarebbe privo di significato. Grazie a Lisa Grazia per la segnalazione. NZ

Secondo quanto riferito, oggi il procuratore generale degli Stati Uniti Bill Barr ha dichiarato all’Associated Press che il Dipartimento di Giustizia non ha scoperto alcuna prova di frode diffusa che potrebbe cambiare l’esito delle elezioni del 2020.

Barr ha affermato che l’FBI ha dato seguito a specifiche denunce di frode degli elettori, ma non ha scoperto alcuna prova che possa cambiare il risultato. L’AP ha riferito oggi:

Il procuratore generale William Barr ha detto martedì che il Dipartimento di Giustizia non ha scoperto prove di frodi elettorali diffuse che potrebbero cambiare il risultato delle elezioni presidenziali del 2020.

I suoi commenti arrivano nonostante le ripetute affermazioni del presidente Donald Trump secondo cui le elezioni sono state rubate e il suo rifiuto di ammettere la sua perdita al presidente eletto Joe Biden.

In un’intervista con l’Associated Press, Barr ha detto che gli avvocati statunitensi e gli agenti dell’FBI hanno lavorato per dare seguito a specifici reclami e informazioni che hanno ricevuto, ma non hanno scoperto alcuna prova che possa cambiare l’esito delle elezioni.

Questo è stato segnalato in precedenza al TGP:

Ora sappiamo perché il Dipartimento di Giustizia non ha arrestato nessuno negli ultimi quattro anni e perché l’indagine di Durham è risultata vuota. Il motivo è che volevano così. Non avrebbero mai arrestato nessuno. Le uniche persone prese di mira dall’FBI e dal DOJ sono gli americani conservatori patriottici che vogliono che le cose siano migliori per il loro paese e per il futuro dei loro figli.

Sapevamo tutti che c’erano prove sufficienti nella pubblica piazza per arrestare e condannare dozzine di politici e dipendenti del governo. Ora sappiamo perché nessuno è stato arrestato. AG Barr e la palude corrono in profondità!

AG Barr ha avuto una buona truffa ma ora è finita. Ora sappiamo definitivamente di cosa si tratta. È solo un’altra creatura storta della palude.

Come notato in precedenza oggi, Melissa Carone, una testimone molto convincente che ha testimoniato nell’udienza di martedì in Michigan, ha detto di aver chiamato l’FBI il 5 novembre per segnalare numerosi casi di frode, ma l’FBI non l’ha mai richiamata.

Un appaltatore IT formato da Dominion di nome Melissa Carone ha assolutamente fatto saltare l’udienza nel Michigan martedì.

Melissa Carone ha sganciato molte bombe della verità, ha denunciato i lavoratori del Dominion e ha rivelato che le schede elettorali erano in fase di tabulazione nel Dipartimento delle elezioni, il che è completamente illegale.

La signora Carone ha sbalordito i legislatori dello stato del Michigan quando ha rivelato che c’erano macchine di tabulazione presso il Dipartimento delle elezioni.

L’FBI ha completamente ignorato la testimonianza del testimone oculare di Carone e non l’ha mai richiamata.

Martedì si sono fatti avanti nuovi informatori di frodi elettorali, tra cui uno che ha assistito alla spedizione di circa 144.000-288.000 schede completate su tre linee di stato il 21 ottobre.

Oggi lo slancio della frode elettorale ha cominciato a prendere il sopravvento. Tutti sanno che l’elezione è stata una frode. Troppe informazioni sono disponibili nella pubblica piazza che dimostrano che è così. Tutti gli americani sanno cosa sta succedendo. Lo vediamo tutti.

Questo è il motivo per cui Barr ha dovuto fare qualcosa. Ha aspettato fino a oggi per tentare di annunciare, nonostante le evidenti prove del contrario,  che non vi era stata corruzione materiale nelle elezioni.

Invece, ha chiarito che fa parte della palude, un membro che trasporta carte. Non ha mai licenziato il corrotto direttore dell’FBI Wray. Ha fatto lavorare Durham per più di un anno senza incriminazioni nonostante le prove evidenti di una diffusa corruzione guidata da FBI e DOJ. Ha permesso agli scagnozzi di Mueller di tornare all’FBI e al Dipartimento di Giustizia, dove avrebbero dovuto essere messi in manette e portati in prigione. Barr non ha fatto niente.

Hillary Clinton è libera nonostante abbia distrutto le prove relative ai molti crimini che ha commesso mentre era al governo. Jim Comey e Andy McCabe vengono scoperti a mentire ma non vengono mai perseguiti. Mueller e la sua banda sono liberi. È un dato di fatto, gli ultimi quattro direttori dell’FBI, Mueller, Comey, McCabe e Wray dovrebbero essere tutti in prigione, non andare in giro a molestare gli altri.

La lista potrebbe continuare all’infinito. Non c’è da stupirsi che il raccapricciante e corrotto Peter Strzok fosse così presuntuoso prima delle elezioni. Sapevano tutti che sarebbero rimasti liberi e le elezioni sarebbero state truccate per Biden.

Individui come il generale Flynn e Roger Stone vengono istituiti e condannati nei tribunali delle banane. L’eroe di guerra e triplice amputato Brian Kolfage viene arrestato sotto la pioggia sulla base di accuse improvvisate provenienti dall’ufficio corrotto del Dipartimento di Giustizia di New York.

Questa è l’America di Barr. Nessuna accusa per i criminali che gestiscono la mafia dell’FBI e del DOJ, solo per gli innocenti che amano l’America.

AG Barr ora passerà alla storia come un altro topo della palude di DC.

Che disgrazia. Il nome di AG Barr è ora fango.

Ma alla fine, non importa. Barr è solo un altra buca nella strada. Gli americani vogliono giustizia e l’avranno. Non importa cosa pensa o fa Barr. Sfortunatamente per lui come tanti altri, le loro parole e le loro azioni rafforzano solo la nostra determinazione per la giustizia, confermando la nostra consapevolezza che la palude è corrotta e che abbiamo ragione.

Congratulazioni per aver distrutto il tuo nome per l’eternità AG Barr. Molto bene. Noi persone stiamo andando avanti senza di te.

Fonte: thegatewaypundit

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

2 commenti su “Aggiornamento – Il procuratore generale Barr distrugge il suo nome per l’eternità: le sue azioni oggi confermano che è solo un altro topo di palude

  1. Più fatti si susseguono piu’ mi sembra di guardare un film rivisto più volte, è impossibile che i diretti interessati non lo sappiamo, ne parlano centinaia di siti anche religiosi, il 14° emendamento e pieni poteri al presidente, la legge marziale, gli arresti di massa, la guerra nucleare con l’Iran, cadrà 1/3 dell’umanità, la carestia, l’apocalisse che non è la fine del mondo ma la fine di un’era, è più di un anno che se ne parla, o qui sono tutti d’accordo e recitano una parte, perché certi fatti si susseguono con demenza come questo di Barr o sinceramente mi sento preso in giro, l’unica cosa che si capisce è che Trump è intoccabile e che alla fine riporterà l’ordine, ma se la cosa è così scontata perché questa gente continua a remare contro corrente?
    Aspetteremo per RIvedere il finale

    "Mi piace"

    • probabilmente perche’ ricattabile, ormai una parte ha giocato il tutto per tutto, si era capito gia’ prima delle elezioni, aspettiamo a vedere quanto lontano andra’ l’altra parte. Comunque vada, l’unico rischio nucleare e’ quello con la Russia se vincono i padroni i Schwaab.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: