Scienza

Scienziati: il cervello umano e l’intero universo hanno strane somiglianze

Justin MacLachlan,

Un astrofisico dell’Università di Bologna e un neurochirurgo dell’Università di Verona hanno affermato che il cervello somiglia all’universo. I due ricercatori italiani hanno escogitato la teoria del cervello-galassia che è fuori dal mondo: le strutture dell’universo percettibile, dicono, sono sorprendentemente paragonabili alle reti neuronali del cervello umano.

L’astrofisico dell’Università di Bologna Franco Vazza e il neurochirurgo dell’Università di Verona Alberto Feletti documentano le straordinarie somiglianze tra la rete cosmica delle galassie e la complessa rete di neuroni nel cervello umano. Lo studio dettagliato è stato pubblicato sulla rivista Frontiers in Physics e mostra che il cervello umano ha circa 27 ordini di grandezza separati in scala, mentre, analogamente, secondo i ricercatori, la composizione della rete cosmica mostra livelli comparabili di complessità e auto-organizzazione.

Il cervello stesso contiene circa 69 miliardi di neuroni, mentre l’universo visibile è composto da almeno 100 miliardi di galassie, legate insieme come una rete a maglie. Ancora più intriganti sia le galassie che i neuroni rappresentano solo circa il 30 percento delle masse totali dell’universo e del cervello. Inoltre, sia le galassie che i neuroni si dispongono come perle su un lungo filo.

Partendo dalle caratteristiche condivise dei due sistemi, i due ricercatori hanno esaminato una simulazione della rete di galassie rispetto a sezioni della corteccia cerebrale e del cervelletto. Il loro scopo era esaminare come si propagano le variazioni della materia.

Nel caso delle galassie, il restante 70 percento della massa è energia oscura. L’equivalente nel cervello umano, la coppia l’ha trovato nell’acqua.

“Abbiamo calcolato la densità spettrale di entrambi i sistemi”, ha detto Vazza in una dichiarazione sull’esperimento. “Questa è una tecnica spesso impiegata in cosmologia per studiare la distribuzione spaziale delle galassie. La nostra analisi ha mostrato che la distribuzione della fluttuazione all’interno della rete neuronale del cervelletto su una scala da 1 micrometro a 0,1 millimetri segue la stessa progressione della distribuzione della materia nella rete cosmica “, ha aggiunto,” ma, ovviamente, su una scala più grande scala che va da 5 milioni a 500 milioni di anni luce “.

Anche la quantità di connessioni intrecciate provenienti da ciascun nodo erano stranamente simili, suscitando ulteriore interesse nei ricercatori.

“Ancora una volta, i parametri strutturali hanno identificato livelli di accordo inaspettati”, ha detto Feletti nel comunicato. “Probabilmente, la connettività all’interno delle due reti si evolve seguendo principi fisici simili, nonostante la differenza evidente e palese tra i poteri fisici che regolano le galassie e i neuroni”.

Il team prevede che la loro ricerca preliminare potrebbe portare a nuove procedure di analisi che aumentano la conoscenza sia della cosmologia che della neurochirurgia. Ciò consentirebbe agli scienziati di comprendere meglio come queste composizioni si sono sviluppate nel tempo.

Fonte: wakingtimes

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Scienziati: il cervello umano e l’intero universo hanno strane somiglianze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: