Nuovo Ordine Mondiale

Il direttore dell’OMS diventa un dittatore comunista a pieno titolo: “le restrizioni COVID continueranno anche dopo il vaccino”

Il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità ha suggerito che le restrizioni sul coronavirus continueranno anche dopo che un vaccino sarà stato reso ampiamente disponibile.

Tedros Adhanom Ghebreyesus ha rilasciato i commenti su Twitter dopo che si è diffusa la notizia di diversi nuovi vaccini ritenuti efficaci nel combattere il COVID-19 che si avvicinavano ad essere prodotti

“Dall’inizio della pandemia # COVID19, sapevamo che un vaccino sarebbe stato essenziale per tenere sotto controllo la pandemia. Ma è importante sottolineare che un vaccino completerà gli altri strumenti che abbiamo, non li sostituirà”

ha detto Ghebreyesus.

Ghebreyesus non è un medico ma è un terrorista comunista

Ha continuato aggiungendo che le quarantene, la sorveglianza, la ricerca dei contatti e altre misure sarebbero continuate anche dopo che l’assunzione del vaccino si sarebbe diffusa:

Come abbiamo esaurientemente evidenziato, numerose altre personalità di spicco hanno affermato che i blocchi, l’uso di maschere, l’allontanamento sociale e altre restrizioni sono qui per rimanere dopo la fine della pandemia.

Nel suo libro Covid-19: The Great Reset, il globalista del World Economic Forum Klaus Schwab afferma che il mondo “non tornerà mai” alla normalità, nonostante ammetta che il coronavirus “non rappresenta una nuova minaccia esistenziale”.

Un alto funzionario dell’esercito americano ha anche affermato che indossare la maschera e allontanarsi dalla società diventerà permanente, mentre il direttore della sicurezza internazionale della CNN Nick Paton Walsh ha affermato che l’uso obbligatorio delle maschere diventerà “permanente”. C’è bisogno di “venire a patti con esso”.

Commentando la questione, Joseph Massey ha sostenuto che la dichiarazione di Ghebreyesus ha riaffermato il fatto che i blocchi COVID riguardano più l ‘”ingegneria sociale” che la fine di una pandemia.

“Non sono un teorico della cospirazione, né sono un negazionista COVID, ma persone come questa rendono difficile non credere che i blocchi riguardino più l’ingegneria sociale che l’arresto del virus”, ha twittato. “Un vaccino non è un” complemento “ per esseri isolati con la museruola come animali.”

Riferimento: Summit.news

Tratto da: humansarefree

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Il direttore dell’OMS diventa un dittatore comunista a pieno titolo: “le restrizioni COVID continueranno anche dopo il vaccino”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: