Uncategorized

Dichiarazione del Presidente Donald J. Trump

“Sappiamo tutti perché Joe Biden si sta affrettando ad atteggiarsi falsamente come vincitore, e perché i suoi alleati dei media stanno cercando così duramente di aiutarlo: non vogliono che la verità venga rivelata. Il semplice fatto è che queste elezioni sono tutt’altro che finite. Joe Biden non è stato certificato come il vincitore di nessuno stato, per non parlare di nessuno degli stati altamente contestati diretti a riconteggi obbligatori, o stati in cui la nostra campagna ha sfide legali valide e legittime che potrebbero determinare il vincitore finale. In Pennsylvania, ad esempio, ai nostri osservatori legali non è stato consentito un accesso significativo per osservare il processo di conteggio. I voti legali decidono chi è il presidente, non i media. “A partire da lunedì, la nostra campagna inizierà a perseguire il nostro caso in tribunale per garantire che le leggi elettorali siano pienamente rispettate e che il legittimo vincitore sia seduto. Il popolo americano ha diritto a un’elezione onesta: ciò significa contare tutte le schede legali e non contare le schede illegali. Questo è l’unico modo per garantire che il pubblico abbia piena fiducia nelle nostre elezioni. Rimane scioccante che gli uomini della campagna di Biden si rifiutino di concordare con questo principio di base e vuole che le schede siano contate anche se sono fraudolente, fabbricate o espresse da elettori non ammissibili o deceduti. Solo una parte coinvolta in azioni illecite terrebbe illegalmente gli osservatori fuori dalla sala di conteggio e poi combatterebbe in tribunale per bloccarne l’accesso. «Allora cosa nasconde Biden? Non mi fermerò finché il popolo americano non avrà il numero di voti onesti che merita e che la democrazia richiede “.

Presidente Donald J. Trump

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

2 commenti su “Dichiarazione del Presidente Donald J. Trump

  1. Questo impero è in piedi da chissà quanto tempo,si è evoluto e perfezionato corrompendo tutto e tutti su tutti i livelli. Si sono fatti le leggi a loro favore e ora si cerca di portarli in tribunale per vie legali? Tribunali e leggi fatti da loro per loro ripeto. Trump conosce bene la fratellanza,conosce bene tutto il marciume che ci sta dentro perché lui stesso ne fa parte. Conoscendo tutto ciò e avendo secoli di prove,ora che ha avuto la possibilità di fermarli militarmente e con la forza,preferisce i tribunali?? Per far vedere che ce giustizia,per evitare altre vittime?? Non ce tempo per le parole. Il tempo non ci è amico. Non puoi sconfiggere un enorme drago antico con le parole,bisogna solo tagliarli la testa. Spero tanto di sbagliarmi.

    "Mi piace"

Rispondi a Anama Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: