Uncategorized

Impossibile prenotare treni dopo il 12 dicembre: cosa ci nascondono?

Italo non dà disponibilità oltre il 12 dicembre, sul sito Trenitalia invece non sono selezionabili le tratte: cosa c’è dietro?

Cosa può esserci dietro le strane coincidenze, che accomunano le due società di treni più importanti d’Italia, Trenitalia ed Italotreno? Entrambe, guarda caso, non hanno disponibilità per nuovi viaggi, dalla stessa data.

A lanciare l’allarme è Dagospia, dove i redattori si sono accorti per primi che oltre il 12 dicembre 2020, non è possibile selezionare viaggi. Italo, non va oltre quella data, sul proprio sito, mentre per Trenitalia, le date successive sono selezionabili, per poi leggere che “Non ci sono soluzioni disponibili”. 

Italo ed Ntv potrebbero sapere qualcosa, o forse essere in attesa

Se c’è qualcosa di quasi certo, è che nessuno ci dice la verità per adesso, su questa strana coincidenza. A chi ha provato a domandare cosa ci possa essere dietro queste strane scelte delle società ferroviarie, ricordiamo che il 12 dicembre è tra meno di due mesi, e mai non si sono potuti prenotare viaggi così vicini, la risposta è stata che “I calendari sono da aggiornare”.

Da aggiornare con molta fretta quindi, ci sarebbe da pensare, ma è molto difficile che sia realmente così. Piuttosto incombe la paura di un nuovo lockdown, ad accompagnare queste mancanze di due società così importanti, proprio mentre il Ministro Speranza dice di volerne scongiurare il pericolo.

Intanto, nessuna fonte ufficiale informa gli italiani che una restrizione totale ci sarà per certo, allora cosa accade? Probabilmente, che i dirigenti delle due società ferroviarie ne sanno semplicemente quanto noi, ma che abbiano deciso di attendere, perché nulla esclude che nei prossimi mesi, sentiremo appunto, parlare di nuovo di lockdown. Le società quindi, per non incappare in nuovi rimborsi o voucher che dovessero scontentare i propri clienti, vogliono essere sicure che gli italiani, nel prossimo dicembre, possano viaggiare ancora.

Fonte: chenews

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Impossibile prenotare treni dopo il 12 dicembre: cosa ci nascondono?

  1. Ci nascondono il fatto che il 12 dicembre cambia l’orario delle ferrovie, succede tutti gli anni…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: