Notizie

La Svezia ha deciso. No al 5G di Huawei e ZTE, tutte le antenne installate dovranno essere rimosse

Perchè sempre la Svezia? In molti se lo chiederanno dopo, anche questo articolo. La Svezia è una delle nazioni che hanno evitato le misure restrittive e che hanno sofferto meno l’emergenza Covid.

La Svezia fa parte, inoltre, di quei Paesi in cui Huawei e non solo stavano costruendo le antenne e i ripetitori per erigere una rete 5G fitta e funzionante. Come riporta cellulari.it a causa delle proteste dei cittadini, però, il governo ha deciso di fermare tutto e di prendere una decisione che sarà storica. Da oggi la Svezia ha ufficialmente bandito il 5G e ha comandato a Huawei e a ZTE di rimuovere tutte le antenne e i ripetitori che erano stati costruiti fin qui, fermando la costruzione di altri. Ora le due aziende hanno fino al 1 gennaio 2025 per rimuovere tutto.

Fonte: lanuovapadania

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “La Svezia ha deciso. No al 5G di Huawei e ZTE, tutte le antenne installate dovranno essere rimosse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: