Nuovo Ordine Mondiale

Trump promette l’arrivo di altri documenti “mozzafiato” sull’indagine sulla Russia

Di Mark Moore

Il presidente Trump ha promesso che presto arriveranno altri documenti “mozzafiato” che indicano il coinvolgimento dell’amministrazione Obama e della campagna di Hillary Clinton nelle indagini sulla Russia.

“I documenti vengono rilasciati a un livello che nessuno ha mai visto prima, le cose che nessuno pensava sarebbero state rilasciate saranno rilasciate e le vedrete per tutto il tempo. Vedrete cosa sta succedendo. Li abbiamo presi in castagna, con le mani nel sacco”, ha detto Trump alla conduttrice Maria Bartiromo in” Sunday Morning Futures “.

“E ora devono fare qualcosa al riguardo, ma altri documenti verranno rilasciati, Maria, sono mozzafiato. Aspetta di vedere cosa sta venendo fuori”, ha detto il presidente.

Bartiromo ha chiesto se i nuovi documenti riguardassero il ruolo dell’FBI o quello di Clinton.

“Riguarda tutto. Hillary Clinton è “Crooked Hillary (Hillady la corrotta“. Non la chiamo “Crooked Hillary” per niente “, ha detto.

Il direttore dell’intelligence nazionale John Ratcliffe la scorsa settimana ha rilasciato note pesantemente oscurate dall’ex direttore della CIA John Brennan che sembravano dimostrare che avesse detto al presidente Barack Obama di un “presunto” piano della Clinton per affermare che Trump fosse in collusione con i russi.

Il promemoria afferma che Brennan avesse informato Obama sulla “presunta approvazione da parte di Hillary Clinton, il 28 luglio, di una proposta di uno dei suoi consiglieri di politica estera per diffamare Donald Trump suscitando uno scandalo che richiedeva l’interferenza dei servizi di sicurezza russi”.

Un altro documento redatto includeva un rinvio investigativo della CIA all’FBI, secondo cui il presunto piano di Clinton era inteso come “mezzo per distrarre il pubblico dal suo uso di un server di posta privato”.

Il campo di Clinton ha scrollato di dosso le accuse come disinformazione russa.

Ratcliffe prevede anche di rilasciare altri documenti sulle indagini.

“Probabilmente si tratta di un raccoglitore alto un piede. Centinaia e centinaia di pagine “, ha detto una fonte al Post. “Verranno rese immediatamente disponibili al Dipartimento di Giustizia.”

Fonte: newyorkpost

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Trump promette l’arrivo di altri documenti “mozzafiato” sull’indagine sulla Russia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: