Geopolitica

Con la scusa del vaccino Trump mobilita i riservisti?

Notizia: “I seguaci di Satana del Black Lives Matter hanno marciato a Charlotte la scorsa settimana cantando: “F ** k your Jesus!”. 

Inoltre, una serie impressionante di incendi sta devastando gli stati della costa Ovest, nello stato dell’Oregon è stato sfollato mezzo milione di residenti: sono incendi dolosi, in più casi sono stati arrestati sul fatto gli incendiari,e sono Antifa o Black Lives Matter.

Qui alcuni casi:

Arrestata una donna accusata di aver appiccato intenzionalmente incendi sulla Highway 101

https://kion546.com/news/2020/09/07/woman-accused-of-intentionally-starting-fires-on-highway-101-arrested/

Pregiudicato dimostrante BLM arrestato per incendio doloso a Washington – imponente incendio violento 

https://nbc16.com/news/local/man-seen-starting-fires-at-oregon-state-park-local-fire-chief-says?fbclid=IwAR0oZy___Y1f9W7R3oUpWPNWXnbYLmy8LuqD_tR_LNUk8H09mj1EqwAwr-Uhttps://www.khq.com/news/arson-suspect-arrested-after-allegedly-starting-multiple-fires-in-spokane-on-monday/article_62df8a40-f223-11ea-8a02-af6f5dca5965.html

“Una mappa degli incendi in tempo reale mostra che tutti gli incendi si fermano magicamente al confine tra Stati Uniti e Canada , rivelando come questi non siano naturali ma piuttosto atti dolosi perpetrati come sabotaggio contro gli Stati Uniti d’America”.

In Canada niente incendi (niente antifa)

Ancor più sospetto è il fatto che i democratici abbiano attribuito questi incendi al riscaldamento globale, al punto che Nancy Pelosi ha organizzato in fretta unn vertice virtuale coi membri del G7 (fra cui il PD) per accusare Trump di negazionismo (del global warming).

Secondo l’amico Umberto Pascali da Washington, sono – insieme ai disordini e saccheggi di strada in città gestite da governatori e sindaci democratici che si rifiutano di permettere alla Guardia Nazionale di entrare a riportare l’ordine , e da ultimo, i poliziotti sparati a freddo, senza provocazione – operazioni del Deep state/ Complesso Militare Industriale tentano disperatamente la carta della guerra civile negli USA e scenari di guerra globali, con le provocazioni sempre più esorbitanti contro Mosca.

Disperati perché ormai ritengono certo che gli elettori voteranno Trump, stanno cercando di provocare la guerra civile, o uno scontro sociale senza uscita, permanente. E’ anche la tesi di Paul Craig Roberts.

Del resto, il Generale James “Mad Dog” Mattis ha detto pubblicamente a Dan Coats, capo della National Intelligence (il collegamento fra la Casa Bianca e i vari servizi d’intelligence): “ Potrebbe venire un momento in cui dobbiamo intraprendere un’azione collettiva “poiché Trump è” pericoloso. Non è adatto. ” ( leggi di più ): siamo ormai di fronte all’aperta sedizione dei gallonati delle forze armate in combutta con gli apparati di spionaggio (che sono anche quelli specializzati nella sovversione e controllanti la “narrativa mediatica”) pronti a sloggiare Trump dalla Casa Bianca se vince le elezioni. Non a caso Hillary Cllinton ha consigliato a Joe Biden di “non concedere” la vittoria e del complotto fanno parte, senza nemmeno nasconderlo, molti “repubblicani mai-con-Trump”, per lo più neocon.

Trump è senza difesa? E’ alla mercé dei disordini, perché non può mandare le truppe a restaurare l’ordine se non viene richiesto dai governatori suoi avversari, altrimenti si macchia lui di sedizione contro la Costituzione?

Secondo Mike Adams invece, the Donald ha preparato la mossa, e molto abile. Ha predisposto – con l’operazione Warp Speed – che siano i militari ad eseguire le vaccinazioni anti-Covid a tappeto in tutti gli stati – attenzione – entro il primo di novembre.  Che senso ha tutta questa fretta? Somministrare i vaccini il primo novembre non ha alcun significato terapeutico. Ma le elezioni presidenziali sono il 3 novembre.

 Warp Speed ​​non riguarda il vaccino … si tratta di posizionare le truppe militari in tutta l’America per prepararsi all’invocazione dell’Insurrection Act. La storia del vaccino è solo una storia di copertura. La data del 1° novembre è importante solo perché è due giorni prima delle elezioni”

A sostegno della tesi, che sembra folle, c’è un fatto preciso:

Venerdì, con poco clamore, il presidente Trump ha firmato un nuovo ordine esecutivo che attiva un milione di riservisti militari, riportandoli in servizio attivo. Questo ordine esecutivo di “sicurezza e difesa nazionale” è intitolato 

” EO per ordinare alla riserva selezionata e ad alcuni membri della riserva pronta individuale delle forze armate in servizio attivo “.

Si inizia citando la pandemia di coronavirus e lo stato di emergenza già dichiarato:

Per l’autorità conferitami in qualità di presidente dalla Costituzione e dalle leggi degli Stati Uniti d’America, incluso il National Emergencies Act (50 USC 1601 e seguenti) e, a sostegno della Proclamazione 9994 del 13 marzo 2020 (Dichiarazione di un cittadino Emergency Concerning the Novel Coronavirus Disease (COVID-19) Outbreak), che ha dichiarato un’emergenza nazionale a causa della minaccia che il nuovo (nuovo) coronavirus noto come SARS-CoV-2 pone ai sistemi sanitari della nostra nazione, ordino quanto segue :

Continua: “l’Esercito, la Marina e l’Aeronautica Militare, sotto la direzione del Segretario della Difesa, e il Segretario della Sicurezza Interna rispetto alla Guardia Costiera” sono autorizzati ad attivare un milione di riservisti, richiamandoli in servizio attivo”.

Resta un dubbio fondamentale: se la storia è vera, e non un delirio patriottico indotto dall’alone psichico di Qanon, di cui non si sa se esista nella realtà oltre che nei social; e se davvero sono disponibili e richiamabili un milione di riservisti (è vero che ci sono decine di milioni di disoccupati); e se nel caso i riservisti obbediranno al presidente o ai comandanti apertamente golpisti. Altrimenti, tutto ciò resterà ad attestare il livello parossistico-allucinatorio del contagio psichico in cui vivono le due parti opposte.

Cinquanta giorni alle elezioni.

Umberto Pascali è speranzoso: “Se lo scenario di divisione e scontro sanguinario non riesce e le elezioni del 3 novembre si svolgono con relativa calma sarà la fine del regime al potere dall’assassinio di John Kennedy in poi. Leader di grande intelligenza strategica e di grande coraggio, come Vladimir Putin, stanno cercando (riuscendoci) a bloccare tutti i tentativi di scatenare guerre e di provocare scontri militari apocalittici – praticamente su tutta la scacchiera mondiale”.

Paul Craig Roberts (che non si dimentichi è stato assistente segretario di Stato sotto Reagan, non un complottista qualunque) lo è meno. Giunge ad attribuire a Kennedy i propositi di Donald: “Sia Kennedy che Trump volevano normalizzare le relazioni con la Russia e portare a casa le truppe statunitensi coinvolte in operazioni di guerra all’estero che aumentano i profitti degli appaltatori della difesa. Per fermare Kennedy lo hanno assassinato. Il presidente Kennedy disse che stava per “spezzare la CIA in mille pezzi”, ma prima lo uccisero. Sarebbe facile per la CIA uccidere Trump, ma “l‘assassino solitario” è stato usato troppe volte per essere credibile….”, scrive l’ex assistente segretario di Stato.

Questo è il clima negli Stati Uniti di oggi.

Fonte: maurizioblondet

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Con la scusa del vaccino Trump mobilita i riservisti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: