Extraterrestri

Gli Arconti: secondo i testi gnostici erano l’antica razza che dominava l’umanità

Storia degli Arconti. Gli gnostici erano seguaci di un’antica fede mistica che subì intense persecuzioni per mano dei primi cristiani che consideravano eretici le loro credenze. 
I testi antichi suggeriscono che i seguaci della religione usavano vari metodi per comunicare con l’universo. 

In comunione con l’universo, i veggenti gnostici vennero per sviluppare un sistema di credenze teologico centrato sulla dea Sophia, l’origine della saggezza divina. Oltre a ciò, credevano anche che esotici esseri inorganici fossero presenti nel sistema solare e avessero un ruolo fondamentale nel determinare il corso della civiltà umana. 

Secondo gli antichi testi gnostici, questi alieni sono considerevolmente più antichi della razza umana. In effetti, prima dell’esistenza del sistema solare stesso. Si diceva che questi alieni, che gli gnostici chiamavano i bunker, abitavano questo sistema solare ma non erano in grado di penetrare realmente la Terra.

Tuttavia, anche se non possono manifestarsi fisicamente su questo pianeta, sono ancora in grado di avere un impatto sul comportamento degli esseri umani. Si dice che gli Arconti siano una razza aliena incredibilmente potente che può colpire gli umani in massa con messaggi subliminali che possono alterare la coscienza.

Secondo gli gnostici, fu questo condizionamento subliminale che portò alla creazione di tutte le principali ideologie sulla Terra incluse tutte le dottrine religiose. I testi gnostici si concentrano principalmente sugli Arconti quando si riferiscono a esseri extraterrestri, ma chiariscono anche che erano a conoscenza di una vasta gamma di altri esseri extraterrestri ed extra-dimensionali che esistevano in tutto l’universo. La maggior parte di questi esseri erano considerati benevoli o totalmente indifferenti all’umanità, ma gli Arconti erano considerati particolarmente ostili.

Forse il più intrigante di tutti, questi oscuri testi gnostici sono ascoltati con grande stupore dal folklore e dalla conoscenza della vita extraterrestre del 21 ° secolo. Gli gnostici identificarono due tipi di esseri alieni ostili. Uno dei quali era indicato come una forma neonatale o embrionale la cui descrizione rintocca quasi perfettamente con la razza di grigi extraterrestri.

C’è anche un altro riferimento nei testi a una forma draconiana o rettiliana di alieno, che sembra suonare con i resoconti contemporanei della razza rettiliana di alieni. 

Alcune info prelevate dal sito universo7p

Tratto da: ufologianews

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Gli Arconti: secondo i testi gnostici erano l’antica razza che dominava l’umanità

  1. Scusa ma l’unica razza terrestre autoctona era quella di Atlantide morta a causa loro e i draconiani non centrano una mazza, qui sulla terra cè Marcab i rettili che fanno parte di venere sono secoli che non si trovano sulla terra da quando hanno perso la guerra per questo settore,troppe bugie e false notizie sulla storia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: