Nuovo Ordine Mondiale

Obama e Biden sapevano della persecuzione di Flynn

BIDEN ED OBAMA SAPEVANO DELLA PERSECUZIONE DI FLYNN. Nel frattempo il giudice libera definitivamente l’ex generale

Molto probabilmente si riferiva a questo Q quando, nel drop 4512 (immagine sotto) lasciava intendere che Obama e Biden sarebbero stati incriminati per cospirazione e tradimento. NZ

L’ennesimo colpo di scena rischia di dare un colpo alla campagna elettorale di Joe Biden. Secondo quanto risulta dagli ultimi appunti analizzati dell’ex agente speciale Peter Strzok, colui che fece arrestare il Generale Flynn per il “Russiagate” e portò avanti un’inchiesta basata sul falso dossier Steele, ha scritto in una nota datata 4 gennaio che il precedente presidente Obama, Joe Biden, Sally Yates (ex procuratore generale) e Susan Rice (ex consigliere per la sicurezza nazionale), tutti assieme hanno discusso sul come fosse necessario procedere penalmente contro il generale Flynn. Obama avrebbe personalmente diretto le “Persone giuste” sulle modalità di indagine contro il generale, evidentemente per giungere alla sua incriminazione. Ricordiamo che il Dipartimento di Giustizia USA (DoJ) ha trovato tutte queste accuse come infondate ed ha chiesto il proscioglimento e la liberazione del generale Flynn, ex Consigliere per la Sicurezza Nazionale di Trump, ma intanto il generale ha visto la sua credibilità distrutta.

Sia Obama sia Biden hanno detto di “Essere consapevoli” delle indagini in corso contro l’entourage del neoeletto presidente Trump, ma Biden ha più volte negato di essere personalmente informato sulle questioni di Flynn e di avervi avuto un ruolo attivo. Come sottolinea Foxnews TV invece gli appunti di Strozk evidenziano una realtà ben diversa, con Obama e Biden attivi cospiratori contro un presidente eletto, Trump, e con un modo di agire che viene ad essere al limite del colpo di stato.

Nel frattempo la vicenda di Flynn viene definitivamente conclusa a favore del generale: il giudice che si stava occupando del processo a Flynn, con una mossa al limite della legge, si era opposto al proscioglimento richiesto dal DoJ. Ora la corte di appello del Dipartimento di Columbia ha dato ragione a Flynn e cancellato le resistenze del giudice al proscioglimento del generale, tra l’altro demolendo le sue motivazioni in modo definitivo. A questo punto il generale Flynn esce di scena e la sua persecuzione giunge alla fine.

Di: Guido da Landriano

Fonte: scenarieconomici

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Obama e Biden sapevano della persecuzione di Flynn

  1. Maria Soldani

    Tutti i nasi di Pinocchio, prima o poi, dovranno contemplare oramai i vispi augelli che metodicamente, con grande lena, a forza di pichiettare la prolunga, faranno cadere tutto l’impianto superfluo…Il mondo ha bisogno di Verità, oltre che di Amore…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: