Salute

Migliaia di persone danneggiate dal 5G fanno causa all’autorità per le comunicazioni

Nel 2019, la Federal Communications Commission (FCC) ha ampliato la regola dei dispositivi di ricezione sopra la aria ( Over The Air Reception Device OTARD) per consentire ai provider wireless fissi di implementare antenne hub-e-relay in modo più rapido ed efficiente, ampliando le reti 5G.

Affinché il 5G funzioni, è necessario installare migliaia di nuove antenne a piccole celle, in numero maggiore e vicine ai clienti. L’espansione OTARD ha permesso proprio questo e l’afflusso di radiazioni sta causando problemi di salute pubblica.

Poiché Big Tech e le industrie di raccolta dati traggono profitto dall’espansione della rete, le persone vengono avvelenate da un afflusso di radiazioni a radiofrequenza non ionizzanti.

5g Torre sopra casa

Questo afflusso di antenne a piccole celle consente la trasmissione di onde millimetriche da una moltitudine di nuove fonti che si concentreranno una accanto all’altra per funzionare.

Poiché le aree pubbliche comuni, le scuole e le case sono attrezzate con le attrezzature, ci sono conseguenze sulla salute invisibili che si verificano silenziosamente nel tempo. Questi possono includere l’ossidazione delle cellule e il danno al DNA, tra le altre preoccupazioni per la salute.

Migliaia di feriti contestano la regola OTARD, implementata dalla FCC  (Commissione Federale per le Comunicazioni) per accelerare l’installazione del 5G

Un totale di 15.090 persone, rappresentate dalla difesa della salute dei bambini (CHD), hanno presentato una lettera alla FCC per contestare la legalità dell’espansione della regola OTARD che ha permesso un afflusso di torri 5G sulle case, moltiplicando l’esposizione alle radiazioni alle famiglie.

I firmatari sono 6.231 persone che testimoniano che loro o i loro figli sono stati feriti dalle radiazioni wireless. La FCC non sarà in grado di attaccare l’integrità dei firmatari perché ogni firmatario è stato verificato in anticipo.

Dei firmatari, almeno 2.500 hanno richiesto di essere ascoltati dalla FCC. Molti dei commenti spiegano l’impatto che le radiazioni wireless hanno avuto sulla loro vita.

“La mia bellissima e amata figlia è morta nel 2011 all’età di 40 anni a causa dell’incurabile tumore al cervello che si è scoperto essere causato dalle radiazioni dei telefoni cellulari dallo studio decennale della National Toxicology sugli effetti delle radiazioni dei telefoni cellulari”, ha scritto un firmatario.

Un neuroscienziato e ricercatore ha commentato,

“So che le frequenze radio e i campi magnetici possono influire sulla salute umana. Il fatto che il 5G non sia stato testato e sia in fase di sviluppo rapido per lo schieramento è un attacco a tutti i cittadini statunitensi”.

Un firmatario si è rivolto alla “malattia misteriosa” osservata nei diplomatici statunitensi che hanno viaggiato a Cuba e in Cina. La malattia era “dovuta alle radiazioni a radiofrequenza pulsate”, un fenomeno sanitario riconosciuto dalla National Academy of Sciences.

Sono queste le voci che devono essere ascoltate prima che l’industria delle telecomunicazioni espanda il loro “Wireless West selvaggio” in tutte le principali città degli Stati Uniti.

Il 5G accelerato è un incubo per la salute pubblica e noi siamo le cavie

Con la rapida espansione dell’antenna a piccole celle, chi si preoccupa della salute pubblica? Come saranno misurati i livelli di radiazione e i loro effetti sugli individui nel tempo?

Oltre un milione di antenne sono destinate a salire nei prossimi anni come infrastrutture di terra per i satelliti, e noi siamo le cavie.

L’espansione OTARD è un disinteresse selvaggiamente irresponsabile per la salute pubblica. Se consentito, le aziende wireless saranno in grado di manipolare i proprietari di case per installare torri cellulari sulle loro case, senza la necessità di un permesso, senza il consenso informato dei rischi.

Le aziende wireless possono farlo senza chiedere input o autorizzazioni ai vicini e senza considerare le disabilità e le altre esigenze dei vicini circostanti.

La difesa della salute dei bambini ha scritto che “l’espansione della norma OTARD violerebbe la Costituzione e violerebbe i diritti personali e di proprietà di lunga data della common law.

La FCC non ha l’autorità di sovrascrivere i diritti delle persone all’autonomia corporea e i loro diritti di proprietà di “escludere” le radiazioni wireless emesse da terzi dalle loro case.

Di Lance D Johnson, scrittrice ospite

Fonte: humansarefree

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

0 commenti su “Migliaia di persone danneggiate dal 5G fanno causa all’autorità per le comunicazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: