Nuova Era

Colao ora esce di scena: grande gelo con Conte

Se così fosse sarebbe una grande vittoria visto che Colao è un uomo dei poteri forti messo lì per spingere il 5G e svendere l’Italia. Questo sarebbe un ulteriore conferma di quanto ho scritto e detto qui.

Il Piano evidentemente va avanti. NZ

Chiamato per aiutare il Paese nelle fasi di ripartenza, il team di esperti sembra essere già stato messo da parte. Il governo ha chiesto una relazione, e sono stati consegnati oltre 100 progetti, ma nel piano rilancio “non ci sarà nessun documento Colao”

La task force a guida Vittorio Colao ha ormai le ore contate, lo si è capito dalle parole pronunciate da Giuseppe Conte durante la sua ultima conferenza stampa. 

Dopo aver gestito l’enorme crisi sanitaria scoppiata nel nostro Paese, il presidente del Consiglio intende restare saldamente fermo al suo posto ed occuparsi personalmente della “rinascita” dell’Italia. In questa fase, tuttavia, il team di esperti non è incluso.

Tutta l’attenzione di Conte è ora rivolta ai prossimi Stati generali, che si terranno a Villa Pamphili. Qui il premier vuole mettere a punto un piano per la vera ripartenza, occupando il ruolo di protagonista. Ed ecco che il lavoro dellatask force, istituita in fretta e furia in periodo di crisi, viene messo da parte.

“Abbiamo già una base di lavoro tecnico, della commissione Colao, che consegnerà in questi giorni i suoi lavori”, ha detto Conte durante la conferenza, facendo già intuire il destino del comitato. “Non ci sarà nessun documento Colao dietro il piano di rilancio”, ha poi fatto sapere palazzo Chigi, come riferito da “AdnKronos”.

Una notizia che non deve aver fatto piacere al gruppo guidato da Colao, chiamato a suo tempo per “salvare” il Paese. Il rischio di una frattura è decisamente elevato.

Leggi art. completo: IlGiornale

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Colao ora esce di scena: grande gelo con Conte

  1. Maria Soldani

    Potrebbe essere benissimo un’ astuta manovra di alleggerimento ( solo apparente, non effettivo) delle misure apertamente dittatoriali di Colao, oppure una finta vera e propria, per poter tenere sotto traccia il livello di guardia assunto dalla delusione e conseguente collera, manifestata da una certa parte dei cittadini; una mera tattica, insomma, per riuscire, a recuperare di qualche punto i consensi e scemare le prevenzioni … No. Non mi fido assolutamente. A meno che non sia stato debitamente minacciato, dietro le quinte, da qualcuno più in alto, non ho alcuna fiducia in questo uomo dall’apparenza dimessa e mite…. Attenzione, il lupo, si dice, perde il pelo, pur di mon perdere il vizio….E comunque, il personaggio ha già ampiamente fatto danni in ogni dominio,dovw ha legiferato. Non promosso. E guardato a vista….

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: