Finanza

SARA CUNIAL: VOI, AMANTI DEL DEBITO E SIGNORAGGIO, FARETE I CONTI CON IL POPOLO SOVRANO”

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

3 commenti su “SARA CUNIAL: VOI, AMANTI DEL DEBITO E SIGNORAGGIO, FARETE I CONTI CON IL POPOLO SOVRANO”

  1. Maria Soldani

    Sui 15 mila euro, giustamente, avrei qualcosa da obiettare pure io (in effetti, dato il Paese allo sbando da molti anni, e noi poveri cittadini italiani, spremuti come limoni e comandati a bacchetta, non posso che condividere in pieno la critica).
    Ma sulla presunta “spazzatura” di Internet, beh, qui, mi dispiace, ma non sei obiettivo… Il web è un coacervo di elementi più disparati ed eterogenei possibili. Un caos di opposti e similari, una fonte perenne di dissonanza cognitiva x tutti i gusti, veramente degno di grattacapi e dubbi a non finire… Si va da eclatanti cavolate, banalissime amenità esistenziali, alle quali si poteva francamente fare a meno, a contenuti…privi di contenuto (Scusa il gioco di parole), che non sia, si badi bene, il gossip, il bullismo degenerato e la maleducazione più becera possibile ed immaginabile ;insomma, tutte cosette davvero luride, a cui non dedicare neppure il tempo necessario a bere un caffè, per intenderci ; poi, si scovano anche filmini spassosi, teneri, divertenti, utili in pratica a far trascorrere qualche momento di evasione e relax, ottima cura, mentale e psicologica, per sfuggire alla… “malinconoia” (passami il termine composto ) del quotidiano, a fare sorridere i temperamenti diciamo più
    ilari… ;fino ad arrivare, ahimè, a fetenti scarti di indescrivibile e crudele dissoluzione ed avvilimmento etico e morale, purtroppo tipici di questi tempi in declino…
    La spazzatura, come giustamente la chiami tu, ovvero la scoria più fetida di scarto che un organismo virtuale che pure è il web può concepire e smaltire, esiste, eccone …
    Ma esistono anche zone di luce, le eccezioni virtuose, alle regole infauste…. Video autentici, sinceri, che fanno riflettere, magari commuovono, oppure aprono la mente (non vorrei esagerare aggiungendo “aprono anche il cuore” : no, quello, credo, è un compito troppo sublime, sicuramente più appannaggio di Dio che non dell’uomo ); testimonianze preziose di vita vissuta,e poi ancora teorie, indagini, riflessioni, ricerche indipendenti (da maneggiare e discernere tutte con cura, perché lì, si sa,il terreno è minato , e dietro le buone intenzioni può sempre annidarsi, ammantato di buonismo , il lavaggio del cervello, la malafede consapevole od inconsapevole , la recita ipocrita di qualche beffardo istrione prezzolato, insomnia in definitiva, l’Inganno satanico attuato, in ogni scibile umano, del Sistema Satanico)…
    Molto lo è, te ne do atto, ma non tutto è, indistintamente, completamente, “spazzatura”… Io credo che dai “frutti” ovvero dai fatti, come giustamente recita il Vangelo, occorre valutare gli “alberi” (le persone, come i massimi sistemi) …. Questi ultimi, prima o poi, emergono, è una legge incontestabile, dai rami degli alberi…. Ma, in realtà, il discorso sugli alberi avrebbe anche connotazioni che rimandano direttamente a certe ancestrali ed amitiche tradizioni orali e bibliche, che sarebbe lungo, in questo contesto, dirimere senza dilungarsi… Attendo che in questo Blog si richiami la questione, affascinante, tortuosa, emotivamente coinvolgente, delle nostre vere origini, e del concetto- base dell’umano peccato originale…. Cordiali saluti.

    "Mi piace"

  2. Questo è il link del video perchè quello sopra NON risulta visibile. https://youtu.be/1AHAJLJh9sc

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: