Geopolitica

Una nuova Tangentopoli in arrivo in Italia

Interessantissimo articolo di Nicola Brizzi ripreso dalla pagina Facebook Q Italian Patriot che fa una sintesi della situazione italiana in riferimento all’Obamagate che sta per travolgere gli Stati Uniti.

NZ

UNA NUOVA TANGENTOPOLI IN ARRIVO IN ITALIA !!
Vi propongo un estratto dell’amico Nicola Bizzi, giornalista, saggista ed esperto di geopolitica internazionale non convenzionale :

Una nuova Tangentopoli stia per travolgere ancora una volta l’Italia, sempre innescata da Washington. Ma questa volta non sarà innescata da un deep state ormai in fase di chiaro smantellamento. Sarà innescata da quella parte sana dell’FBI e della CIA che sta portando allo scoperto la verità. E sarà una Tangentopoli ancora più devastante, perché andrà inesorabilmente a colpire e a perseguire tutte quelle forze politiche e quei personaggi (anche della cosiddetta “opposizione”) colpevoli di aver asservito l’Italia a dei poteri mostruosi e criminali e di aver calpestato e represso le nostre libertà civili e costituzionali con il pretesto di una falsa pandemia, applicando un’agenda che è stata scritta e pianificata non nelle aule parlamentari, ma nelle segrete stanze del Bilderberg e dell’OMS.

Lo spettro di questa nuova Tangentopoli, che ritengo ormai imminente e inevitabile, comincia a far tremare molte poltrone, perché essa, a differenza di quella del ’92, potrà avere un effetto diametralmente inverso: potrebbe portare l’Italia a liberarsi dalle pesanti catene che fino ad oggi ci hanno costretti, come schiavi, nei recessi del Tartaro e potrebbe restituirci la sovranità nazionale e quella monetaria.

Molti Italiani, dimostratisi purtroppo negli ultimi mesi in buona parte un popolo di pecore facilmente asservibili e suggestionabili, inizialmente non capiranno la portata di certi eventi e, come fecero nel 1992, faranno emergere il loro lato più giacobino e giustizialista sputando addosso e lanciando monetine ai personaggi politici che via via saranno arrestati. Quegli stessi personaggi che fino a ieri hanno votato!

In tutto questo verminaio non potevano mancare gli italioti, e le indagini americane hanno messo in evidenza abbastanza chiaramente l’intervento di una manina tricolore, nella costruzione della pantomima Russiagate finto scandalo creato ad hoc per affossare l’elezione di Trump, con il contributo dei nostri servizi segreti e l’avvallo di Renzi servo di Obama e dei Clinton.

Il 9 Ottobre del 2019 (dieci giorni prima del rilascio del Covid-19 a Wuhan), due settimane dopo l’incontro con il ministro della Giustizia William Barr, anche il direttore della Cia, Gina Haspel viene a Roma per incontrarsi con i vertici dell’intelligence: Gennaro Vecchione (DIS), Luciano Carta (AISE), e Mario Parente (AISI).

Secondo gli investigatori americani, ci sono chiare evidenze che qualcuno in Italia stia spudoratamente mentendo, e pare che l’attuale Premier sia sulla graticola. Per questo motivo il direttore della CIA si sarebbe preso la briga di venire personalmente a Roma.

Per tre mesi, dal 24 Giugno al 27 Settembre, all’interno dei Servizi italiani, l’ufficio sicurezza interna ha indagato in segreto sull’operato dei due governi a guida PD, per verificare se si fossero verificati comportamenti non del tutto regolari a favore dell’allora Presidente Obama e del suo Segretario di Stato Hillary Clinton, per boicottare Trump nel 2016.

Vale la pena ricordare che nello stesso periodo Conte ha fatto accordi importanti con due protagonisti di quella fase: ha formato un nuovo Governo grazie a un accordo ispirato da Matteo Renzi (attuale suo sostenitore), uno dei due Premier sul cui operato stava indagando l’intelligence, e ha nominato alla Commissione Europea il secondo, Paolo Gentiloni.

Ogni prova di eventuali irregolarità commesse da Renzi o da Gentiloni farebbe esplodere il Governo e metterebbe lo stesso Giuseppe Conte di fronte a enormi problemi giudiziari.

Le cose diventeranno molto più chiare a tutti quando verrà pubblicata la relazione e i media mainstream italiani non potranno ignorare la portata devastante di certe rivelazioni.

La Libertà forse per l’Italia è già dietro l’angolo… Ma la domanda è un’altra: gli Italiani se la meritano?

Grazie Nicola per questa sintesi così precisa ed accurata !!

#WWG1WGA
#TRUSTTHEPLAN

Fonte: Q The Italian Patriot

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

3 commenti su “Una nuova Tangentopoli in arrivo in Italia

  1. Spero che queste indagini siano vere, e non si risolvano in 1 misera bolla di sapone..Soltanto se i media prezzolati verranno drasticamente riconveetiti a favore della verità e della libertà di espressione,ci sarà la svolta, il risveglio dei dormienti….

    "Mi piace"

  2. Ciao Nicola, complimenti per gli articoli e per come tratti gli argomenti. Posso mettere il link al tuo blog (che ho scoperto oggi) sul mio sito qanon.it? Scusami se ti scrivo qui, ma non so come contattarti altrimenti. Grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: