Uncategorized

Il dio della massoneria esposto

Molti si sono chiesti chi o cosa sia il dio della massoneria. Abbiamo abbastanza indizi e prove per collegare i punti …

Il dio della massoneria

E’ qualcosa di importante da sapere se sei interessato a identificare la fonte del male in questo mondo. Secoli di documenti trapelati, precedenti resoconti interni e ricerche accademiche hanno dimostrato che la massoneria è diventata la più pervasiva, influente e potente tra tutte le società segrete sulla Terra. Molti padri fondatori degli Stati Uniti erano muratori. Molte figure di spicco della Rivoluzione francese erano muratori. Molti presidenti degli Stati Uniti sono stati muratori. La massoneria ha ispirato il mormonismo ed è stato un tema centrale dietro l’assassinio occulto di JFK. Le persone in posizioni di grande potere pongono il loro giuramento alla Massoneria al di sopra del loro giuramento per servire le persone che le hanno elette; alcuni di questi poliziotti e giudici prendono decisioni non basate sulla verità e sulla giustizia ma piuttosto sulla protezione della rete massonica, della Loggia e dei loro fratelli massonici. Molti muratori di livello inferiore sono deliberatamente tenuti al buio, senza sapere in cosa stanno entrando, ma quale divinità adorano davvero gli iniziati di livello superiore? Chi o che cos’è il dio della massoneria?

Il grande architetto dell’Universo

Nel tentativo di decifrare il dio della massoneria, ci sono molti indizi che puntano verso una forza oscura che è l’ingegnere o il creatore di questo mondo, in particolare gli aspetti distopici di questo mondo che alcune persone hanno soprannominato, Il Sistema o La Matrix. Non è un caso che nelle stesse serie di film di The Matrix, Neo finalmente incontri il suo creatore, cioè l’essere che ha creato l’intero sistema. Si chiama “l’architetto” ed è rappresentato da un vecchio barbuto. Saturno, il dio del tempo, del raccolto, della legge e della morte, è rappresentato in questo modo. I massoni in genere si riferiscono al loro dio come al “Grande Architetto dell’Universo” mentre gli Gnostici usavano lo stesso termine anche in riferimento al tiranno che sostenevano di aver creato una copia falsa e inferiore del mondo perfetto originale (chiamarono anche questa forza “Demiurgo” e “Yaldabaoth”). Il logo massonico primario della lettera G è racchiuso in un quadrato e una bussola, che sono gli strumenti di un ingegnere, disegnatore o architetto che progetta e disegna con loro per creare cose.

È facile perdersi nei nomi qui, ma il punto è vedere le connessioni. Ci sono molti nomi ma una forza sottostante sotto tutti i nomi. L’Architetto / Demiurgo è il dio crudele che è fondamentalmente la stessa forza di Satana o del Diavolo, e prende molti altri nomi, come vedremo.

Soffitto della loggia massonica di Philadelphia

La misteriosa lettera massonica “G”

Parlando della G massonica, che cosa rappresenta? La tradizione massonica ufficiale afferma che sta per “Dio” e “Geometria”. La lettera G può essere un indizio per il dio della massoneria?:

““ Con le lettere quattro e la scienza cinque, questa “G” si trova bene, secondo la dovuta arte e proporzione; hai la tua risposta, amico. “

Quali sono le “quattro lettere”? Si ritiene che stiano per “YHWH”, il nome del Grande Architetto dell’Universo (pronunciato “Yahway”. (A volte pronunciato Geova) nell’antica lingua ebraica, da cui è stata tradotta la Bibbia: qual è la quinta scienza? Geometria La lettera G sta per “Geometria”, che è la scienza matematica su cui sono state fondate Architettura e Massoneria. “

Tuttavia, ci sono altri che citano i famosi grandi muratori Eliphas Levi e Albert Pike per affermare che la G massonica rappresenta davvero la gnosi e la generazione. Gnosi è la parola greca per conoscenza, e questo si adatta esattamente all’ideologia massonica di adorare la luce (più nel dettaglio di seguito) per diventare illuminato (pensa gli Illuminati). Il testo che segue è tratto dal sito web GnosticWarrior.com:

“Nei misteri della magia di Eliphas Levi e interpretato da Arthur Edward Waite, è scritto; “Tutti questi teoremi magici, basati sul dogma unico di Hermes (Ermete Trismegisto ndt), e sulle induzioni analogiche della scienza, sono stati invariabilmente confermati dalle visioni dell’estatica (…) La G che i Massoni collocano al centro della Stella Bruciante significa Gnosi e Generazione, le due parole sacre dell’antica Kabbalah. Significa anche Grande Architetto. Per quanto riguarda il Pentagramma, da qualunque parte possa essere guardato, rappresenta sempre un A. (Vedi anche Eliphas Levi, Dogme et Rituel de la Haute Magie, vol. II, p. 97.)

Anche Albert Pike aveva riconfermato quanto sopra.

Jahbulon, Baal e Nimrod

Il dio della massoneria è Jahbulon? Lo storico Jasper Ridley afferma nel suo libro The Freemasons che prima di entrare in una loggia tutti i massoni devono accettare che il dio della massoneria è Jahbulon e che imparano questo una volta raggiunto il grado reale. È interessante notare che Jahbulon è una parola composita composta da 3 parti: Jah è il nome ebraico di Dio (Jahovah è molto simile a Geova) ed è anche usato da alcune religioni rastafariane per significare Dio; Bul si riferisce alla divinità babilonese Baal; e On si riferisce alla divinità egizia Osiride.

Baal è menzionato nella Bibbia come un dio che pretendeva il sacrificio umano. Baal è un altro nome per il dio babilonese Nimrod. Le antiche scuole di mistero che hanno generato le attuali società segrete del mondo, di cui la massoneria è diventata la varietà dominante, risalgono alle loro radici in Egitto e Babilonia. Quindi Nimrod potrebbe essere un altro nome per il dio della massoneria. Questo articolo su MediaMonarchy.com afferma:

“Gli scritti massonici … si soffermano pesantemente su un discendente di Ham come uno dei fondatori della Massoneria: Nimrod. Nell’enciclopedia della massoneria (Mackey-McClenachan), sotto la voce “Nimrod”, troviamo:

“La leggenda dell’artigianato nelle antiche costituzioni si riferisce a Nimrod come uno dei fondatori della massoneria. Così nella MS di York, n. 1, leggiamo: “Quando ti sei avvicinato a Babell, c’era una Massoneria per la prima volta molto stimata, e il re di Babilon chiamato Nimrod era lui stesso un massone e amava bene i muratori”. ”

Dato che a Nimrod venivano attribuite così tante qualità, era ragionevole per le persone adottare la parte di credenza meglio interpretata da ciascuna qualità. Pertanto, ci sono diversi nomi per ogni qualità appartenente a Nimrod, eppure i popoli rimangono riverenti nei confronti del loro dio. Abbiamo quindi il venerato dio (Nimrod) che, nelle scritture, appare come Chemosh, Molock, Merodach, Remphan, Tamuz e Baal, per menzionare solo alcuni dei circa trentotto titoli biblici più numerosi rappresentanti di questi “dei”. “

Avete appena scoperto che Molock (alias Moloch, Molech) era tra gli altri nomi del dio della massoneria? Lo stesso Molech è presente a Bohemian Grove, dove gli iniziati della Secret Society eseguono magie nere, simulazioni (o altro) sacrifici e rituali sessuali sotto un gufo gigante di 40 piedi.

Baphomet, Mendes, Capra cornuta, Pan, Capricorno e Saturno

Baphomet è un altro dio associato alla massoneria, anche se alcuni massoni lo negano ufficialmente. Puoi vedere il maestro muratore George Washington che fa la sua posa da baphomet sopra. Baphomet era un dio ermafrodita (con genitali sia maschili che femminili) che inizierà ad assumere un significato maggiore in futuro, mentre ci dirigiamo in un mondo transumanistico in cui l’agenda transnazionale NWO (parte dell’agenda sintetica) è di rendere tutti gli umani più robot -, senza genere e senza sesso. La testa di Baphomet è una stella / pentagramma a 5 punte invertita (inversione satanica), ed essendo una capra è legato a Mendes, Pan (dio della natura selvaggia, spesso legato alle corna ed eccessi sessuali), Capricorno (il segno zodiacale simboleggiato da corna di capra) e naturalmente Saturno (ospitato nel Capricorno nel cielo notturno).

Le energie ribollenti di Lucifero

Albert Pike e Manly Hall sono ex muratori il cui lavoro è ampiamente citato da coloro che cercano di capire cosa sia esattamente la massoneria. Entrambi questi uomini si riferirono esplicitamente a Lucifero come il Dio della massoneria. Pike parlò della pura dottrina di Lucifero mentre Hall scrisse delle energie ribollenti di Lucifero che possono essere risvegliate dai maestri muratori:

“Lucifero, il Portatore di luce! Nome strano e misterioso da dare allo Spirito delle tenebre! Lucifero, il figlio del mattino! È lui che porta la Luce, e con i suoi splendori intollerabili, acceca le anime deboli, sensuali o egoiste? Non ne dubito! ”

– Albert Pike (33º massone), morale e dogma dell’antico e accettato rito scozzese della massoneria, pag. 321

“Quando il massone apprende che la chiave del guerriero sul blocco consiste nella corretta applicazione della dinamo del potere vivente, ha imparato il mistero della sua arte. Le energie ribollenti di Lucifero sono nelle sue mani e prima che possa avanzare e salire deve dimostrare la sua capacità di applicare correttamente (questa) energia. ”

Manly Hall (33º Freemason), Lost Keys of Freemasonry, pag. 48

La massoneria, come altri filoni del satanismo, inverte tutto e assume l’opposto come verità. Il Gran Comandante e sovrano pontefice della massoneria universale Albert Pike fu citato per aver dato istruzioni ai 23 concili supremi del mondo:

“Ciò che dobbiamo dire alla folla è adorare un dio, ma è il dio che si adora senza superstizioni. A voi, sovrani sovrani generali, noi diciamo e potete ripeterlo ai fratelli del 32 °, 31 ° e 30 ° grado: la religione massonica dovrebbe essere da parte di tutti noi iniziati degli alti gradi, mantenuta nella purezza della dottrina luciferiana .

Se Lucifero non fosse un dio, Adonay (il Dio dei cristiani) le cui azioni dimostrerebbero crudeltà, perfidia e odio per l’uomo, barbarie e repulsione per la scienza, Adonay e i suoi sacerdoti lo calunnerebbero?

Sì, Lucifero è Dio, e sfortunatamente Adone è anche Dio, poiché la legge eterna è che non c’è luce senza ombra, nessuna bellezza senza bruttezza, nessun bianco senza nero, poiché l’assoluto può esistere solo come due dei. l’oscurità è necessaria perché la luce serva da lamina, come il piedistallo è necessario alla statua e il freno alla locomotiva.

Pertanto, la dottrina del satanismo è eresia, e la vera e pura religione filosofica è la credenza in lucifero, uguale ad Adonay, ma lucifero, dio della luce e dio del bene, sta lottando per l’umanità contro Adonay, il dio dell’oscurità e il male.”

– Registrato da A.C. De La Rive, La Femme et L’enfant in La Franc-Maconnerie Universelle, pag. 588. Citato da “La questione della massoneria” (2a edizione 1986 di Edward Decker pp12-14)

Questo è lo stesso Albert Pike che ho citato altrove per aver predetto lo scenario della terza guerra mondiale, in cui i controllori della NWO mettono il sionismo contro l’Islam:

“Libereremo i nichilisti e gli atei e provocheremo un grande cataclisma sociale che in tutto il suo orrore mostrerà chiaramente a tutte le nazioni l’effetto dell’ateismo assoluto; le origini della ferocia e del tumulto più sanguinoso. Quindi ovunque, il popolo sarà costretto a difendersi dalla minoranza mondiale dei rivoluzionari mondiali e sterminerà quei distruttori di civiltà e le moltitudini disilluse dal cristianesimo i cui spiriti saranno da quel momento senza direzione e leadership e ansiosi di un ideale, ma senza sapere dove inviare la sua adorazione, riceverà la vera luce attraverso la manifestazione universale della pura dottrina di Lucifero portata finalmente alla luce del pubblico. Una manifestazione che deriverà da un movimento reazionario generale che seguirà la distruzione del cristianesimo e dell’ateismo; entrambi conquistati e sterminati allo stesso tempo. “

The God of Freemasonry: responsabile della falsa luce che ha dato il via alla Simulazione / Sistema / Matrice in cui abitiamo.

Culto della “Luce” … Ma quale luce?

“La massoneria, come tutte le Religioni, tutti i Misteri, l’Ermetismo e l’Alchimia, nasconde i suoi segreti a tutti tranne che agli Adepti e ai Saggi, o agli Eletti, e usa false spiegazioni e interpretazioni errate dei suoi simboli per fuorviare coloro che meritano solo di essere fuorviati; per nascondere la Verità, che chiama Luce da loro e per allontanarli da essa. ”

– Albert Pike, Morals and Dogma of the Ancient and Accepted Scottish of Freemasonry, p.104-5

Ciò che chiama “luce” – anzi. L’ammissione aperta da parte di stimati muratori secondo cui il Dio della Massoneria è Lucifero (e concomitante che l’ideologia della Massoneria è Luciferiana, che l’obiettivo della Massoneria è di illuminarsi) è un’altra inversione. La luce non è quella che pensi che sia. In questo contesto, la luce non è sinonimo di bene, puro, morale o amore. Ricorda, la massoneria esalta la virtù dell’intelletto e della conoscenza rappresentata dalla luce. Adorano Prometeo, la figura mitologica che rubò il fuoco agli dei e lo diede al genere umano (una statua di Prometeo si trova fuori dall’edificio del Rockefeller a New York). Non a caso, in un altro dei suoi miti, Prometeo stabilisce una forma di sacrificio animale praticata nell’antica Grecia.

L’evidenza che la massoneria sia una forza negativa è schiacciante. Gli Illuminati sono un gruppo di psicopatici dal cuore freddo, desiderosi di potere e controllo ad ogni costo, e sono la cosa più lontana dall’illuminato nel senso normale e comune del mondo. Essere veramente illuminati o illuminati significherebbe realizzare che siamo tutti uno, siamo tutti connessi, che qualunque cosa tu faccia a un altro fai a te stesso e che quindi l’empatia per gli altri è una naturale estensione dell’amore per te stesso. L’atteggiamento degli iniziati manipolatori di alto livello della Secret Society è esattamente l’opposto di questo.

La luce della massoneria è una luce falsa, che ha dato vita a una realtà falsa. La luce è l’inizio di Matrix. “Let there be light …” può essere interpretato come la storia della creazione del mondo invertito e distopico in cui viviamo, progettato e creato dalla stessa forza negativa con molti nomi che sto esponendo in questo articolo. La luce è stata armata.

Questo, ovviamente, è intimamente connesso all’idea diffusa che viviamo su un pianeta carcerario, intrappolato nel karma (governato da Saturno, dio del tempo), dove (a meno che non eleviamo la nostra coscienza) potremmo non essere in grado di sfuggire a un’anima ciclo della rete o della reincarnazione – che funziona introducendo una luce falsa in punto di morte per invogliare le nostre anime a risciacquare e ripetere all’infinito. Leggi Soul-Catching Net: siamo “riciclati” alla morte per rimanere nella matrice? per una spiegazione più profonda.

E il dio della massoneria è …

Ciò che è più importante è vedere l’unità più profonda della realtà, collegare i punti tra nomi, termini, idee e culture apparentemente disparati. Sia che tu chiami questa forza oscura il Grande Architetto dell’Universo, il Demiurgo, Yaldabaoth, Satana, Diavolo, Yahweh, Geova, Saturno, Jahbulon, Baal, Nimrod o Lucifero, è la stessa forza di base. Le persone ricche e potenti adorano qualcosa e non lo fanno solo per divertimento. Ottengono qualcosa da esso. Stanno letteralmente vendendo le loro anime – consegnandole per possesso – in cambio di (ciò che percepiscono come) potere, ma che in realtà è una diminuzione del loro potere.

Con l’aumentare della conoscenza, questa orribile verità verrà portata alla luce – la vera luce, non la falsa luce che alimenta la matrice sintetica.

*****

Makia Freeman è l’editore di media alternativi / sito di notizie indipendenti The Freedom Articles e ricercatore senior di ToolsForFreedom.com, scrivendo su molti aspetti della verità e della libertà, dall’esporre aspetti della cospirazione mondiale a suggerire soluzioni su come l’umanità può creare un nuovo sistema di pace e abbondanza.

fonti:

*https://thefreedomarticles.com/kennedy-assassination-who-how-why-part-3/

*http://www.masonic-lodge-of-education.com/letter-g.html

*https://gnosticwarrior.com/g.html

*http://mediamonarchy.com/2015/02/masonic-roots-christ-solomon-or-baa/

*https://thefreedomarticles.com/satanic-black-magic-rules-the-world/

*https://thefreedomarticles.com/synthetic-agenda-heart-new-world-order/

*https://www.christian-restoration.com/fmasonry/lucquotes.htm

*http://www.manlyphall.org/text/the-lost-keys-of-freemasonry/chapter-iv-the-fellow-craft/

*https://www.goodreads.com/author/quotes/69103.Albert_Pike

*https://thefreedomarticles.com/russia-already-china-to-come-syria-ww3/

*https://thefreedomarticles.com/soul-net-deep-down-rabbit-hole/

Nicola Zegrini nasce a Roma nel 1970. Dopo gli studi classici si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Appassionato di ogni forma d'arte, suona vari strumenti e compone sin da giovane poesie e canzoni. Avido lettore, si interessa ad argomenti esoterici e nel 2011 pubblica "Lo specchio del pensiero", il suo primo romanzo. Apre anche un blog di attualità, crescita personale e benessere e sia libro che sito riscuotono un discreto successo. Attualmente lavora come responsabile in un albergo nel centro di Roma.

Un commento su “Il dio della massoneria esposto

  1. Il simbolo alchemico di Saturno è il quadrato o cubo. Il solido platonico rappresenta la materia,infatti,l’uomo vitruviano tocca il cerchio “spirito” ma anche il quadrato “materia”. Se guardiamo dall.alto i pellegrini alla Mecca gli vediamo girare intorno ad un cubo nero “Cubo-Saturno pellegrini-anelli”. Ai muratori piace nascondersi in bella vista ma allo stesso tempo piace anche confondere le idee con tantissimi nomi,simboli etc. Lucifero, l’astro del mattino, dal mio punto di vista è il pianeta Venere inteso come astro. Inteso come spirito è portatore di luce si,ma la luce porta gioia purché non sia finta. Lucifero è la nostra parte creativa,inventiva etc “Solve”.Se questo viene estremizzato sfocia in egoismo ed egocentrismo e si “Coagula”. Quindi per me il dio dei muratori non è nient’altro che il materialismo,il solidificare l.Essere Umano sotto ogni punto di vista. Non venerano una divinità in particolare ma hanno un compito ben preciso. Perché fare questo? Semplicemente perché temono l’Equilibrio. Almeno una fazione di muratori,la fazione nera. Sappiamo bene che dove cè del nero cé anche del bianco. Spetta solo a Noi cercare di equilibrare noi stessi,tutto ciò che ci circonda e tutto ciò che È. Questo è solo un mio pensiero totalmente opinabile 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: